Attualità

CASO VIVIANI, IL CAPOGRUPPO IN REGIONE PRONTO A RICONSEGNARE LA TESSERA A DIMETTERSI: «COLPISCONO LUI PER COLPIRE ME»

Il capogruppo regionale del Pd Sandro Mariani valuta la possibilità di riconsegnare la tessera del partito sul caso Viviani: «non m ci riconosco più», dice, «Credo che il partito si debba occupare di cose più serie rispetto a persone dal comportamento cristallino che hanno avuto atteggiamenti leali e insindacabili a favore del partito. Quella di Viviani è stata una esternazione che poteva essere oggetto di un richiamo non di una espulsione». E’ arrabbiato per quanto accaduto Mariani e dice ancora:

«Altrimenti  bisognerebbe cacciare tutti coloro, e sono tantissimi, che criticano il segretario nazionale Renzi. Un partito deve essere un luogo dove ognuno può dire la sua. C’e’ una strategia tesa ad attaccare continuamente la mia persona perche’ sono un uomo libero che fa gli interessi della collettività. Colpiscono lui per colpire me».

Categorie:Attualità

Con tag:,,

5 risposte »

  1. Mariani confonde la libertà di critica nei confronti di un dirigente del partito, con un presunto diritto a manifestare posizioni xenofobe e razziste in una forza politica che dovrebbe essere antifascista e antirazzista. Mariani e l’altro campione Viviani potrebbero fare un piccolissimo passetto a destra e si ritroverebbero alla corte di Berlusconi, a casa loro, per il bene del Pd.

  2. Non mi risulta che Mariani abbia protestato quando al sottoscritto è stata negata la tessera da parte di Viviani senza alcun motivo; non mi risulta che Mariani si sia inalberato quando, nel 2013, in occasione dei rinnovi dei circoli l’allora commissario di Alba Gheri Piantieri decise che i risultati di Alba sarebbero stati validi solo per i delegati e non per il rinnovo del circolo locale.Non mi risulta che Pepe abbia attaccato Mariani quando è stato nominato Commissario a Teramo mentre sostiene che la nomina di Pepe a Commissario di Alba sia una manovra contro di lui. Ha detto che è pronto a ridare la tessera e dimettersi da capogruppo; per onestà intellettuale potrebbe dimettersi da consigliere regionale ma non credo lo farà.Nicolino Colonnelli

  3. eccolo un’altro che si dimette… mariàni non ti rendi conto che non ti crede nessuno , che fai la scena che manco i tuoi “amici” ti credono…. mbè forza ora dimettiti e torna a non fare niente come prima che ginoble ti scegliesse non certo perchè eri il più colto o preparato… diciamolo!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...