Attualità

CHE FINE HANNO FATTO I RIMBORSI PER LE MULTE NON DOVUTE NELLA ZTL?

Che fine hanno fatto i famosi rimborsi delle multe non dovute dai cittadini entrati nei primi giorni di attivazione nei varchi? Se lo domandano i cittadini e se lo domanda un cittadino in particolare che scrive:
Spett.le Redazione,
faccio una breve cronistoria di questa incresciosa vicenda:
A Teramo, tra il 2 marzo 2015 e il 7 aprile 2015, ovvero nei primi giorni di attivazione dei varchi delle ZTL furono fatte delle multe a chi era passato senza la dovuta autorizzazione.
Successivamente fu accertato un guasto in specifici orari da parte della società che gestiva il servizio. In particolare, bensì nel pannello delle ZTL c’era la scritta “non attivo” le telecamere registravano comunque tutti i passaggi come abusivi.
A seguito di ciò il Comune aveva comunicato che tali sanzioni non dovevano essere pagate e chi aveva già pagato, come il sottoscritto, sarebbe stato rimborsato.
Per il rimborso sarebbe stato sufficiente inoltrare una domanda in carta semplice al Comando di Polizia Municipale indicando il codice IBAN della banca su cui si voleva ricevere il rimborso.
Presentata tale istanza in data 01.09.2015 provvedevo ad effettuare un primo sollecito alla Polizia Municipale la quale mi confermava che loro avevano esaminato la pratica  e, ritenendola fondata, l’avevano trasmessa ad altro settore del Comune preposto all’erogazione del rimborso.
Da quella data in poi ho effettuato numerosi altri solleciti dai quali ho ricevuto le più svariate e variopinte risposte; l’ultima, in ordine di tempo, è che il rimborso non può essere effettuato perché non è stato ancora approvato il bilancio di previsione (posso tranquillamente affermare, con cognizione di causa, che non esiste nessuna, dico NESSUNA, correlazione tra l’approvazione del bilancio preventivo e il rimborso di tali sanzioni).
Sta di fatto che, a distanza di oltre due anni, nessun rimborso è stato effettuato.
Pertanto, Vi chiedo, cortesemente, di voler dare ampio risalto a tale incresciosa vicenda che ha prodotto ben 1.231 multe irregolari e che il Comune di Teramo, pur avendo riconosciuto il malfunzionamento dei varchi ZTL, sembra aver intenzione di archiviare senza procedere ad alcun rimborso ai cittadini che hanno pagato.
Cordiali saluti
 
Claudio Broccolini

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...