Attualità

LA REGIONE ABRUZZO “LANCIA” 10 MILIONI DI EURO NELLO SPAZIO

Siamo una Regione che spinge fortemente sullo sviluppo di tecnologie innovative per lo spazio facendo investimenti importanti poichè l’Abruzzo vanta un’importante vocazione industriale nel settore. L’economia spaziale conta su numeri solidi e prospettive di sviluppo: come Regione investiamo 10 milioni di euro dei nostri fondi FESR nell’ambito delle Strategie della S3 (Strategia di Specializzazione Intelligente), una cifra che, in rapporto alla dotazione del Programma è di gran lunga superiore a quella di qualsiasi altra Regione italiana. La filiera, con competenze qualificate di altissimo livello ed eccellenze di settore, sta generando innovazione e nuove opportunità di crescita”. Lo ha detto oggi, il vice Presidente Giovanni Lolli, intervenendo nell’ambito di “Abruzzo Industry day”, un evento a cui sono stati invitate le più importanti imprese abruzzesi e gli interlocutori istituzionali e sociali.

Lolli ha illustrato le strategie della Regione sulla Space Economy finalizzate alla ricerca, all’innovazione e allo sviluppo di livello internazionale. Sono intervenuti anche Antonio Bartoloni dirigente MISE che ha illustrato il Piano nazionale e Lorenzo Lo Cascio in rappresentanza della XI Commissione della Conferenza delle Regioni e Province autonome.

Obiettivo del Piano è quello di definire le linee strategiche d&rsquointervento in grado di consentire all’Italia di trasformare il settore spaziale nazionale in uno dei motori propulsori della nuova crescita del paese. Un’unica azione di sistema dei programmi spaziali nazionali e delle politiche di sviluppo e coesione nazionali e regionali, allo scopo raccogliere gli obiettivi e le forze delle regioni interessate alle ricadute della Space Economy sui loro territori.

“Occorre fare sistema – ha aggiunto Lolli – nell’ambito di un programma nazionale che vede coinvolti lo Stato e le Regioni che hanno deciso di partecipare. L’Abruzzo punta a divenire leader nel settore potendo vantare realtà come Telespazio, Thales Alenia Space Italia s.p.a. e Leonardo ma, anche LFoundry e un ricco sistema di imprese dinamiche e integrate. Da sempre il settore ha rappresentato la più avanzata frontiera tecnologica per la sperimentazione e lo sviluppo di numerosissime applicazioni industriali legate alle attività satellitari: dal monitoraggio in campo ambientale, alla logistica, alla sicurezza, con prospettive di crescita, di sviluppo dei servizi e di lavoro”.

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...