Attualità

LUCCI: L’AUTORITA’ GARANTE PER LE COMUNICAZIONI CONCEDE UNA PROROGA PER LE AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PER LA TELEFONIA FISSA E MOBILE NELLE AREE DEL SISMA

Vigili del Fuoco a lavoro tra le macerie ad Arquata, il giorno dopo il terremoto, Rieti 25 agosto 2016. ANSA/ANGELO CARCONI
Firemen at work among the wreckages of the houses in Arquata hitted yesterday by an earthquake of magnitudo 6.0. Rieti, 25 agosto 2016.
ANSA/ANGELO CARCONI

Il Presidente del Co.Re.Com Filippo Lucci comunica che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, ha disposto la proroga per usufruire delle agevolazioni tariffarie nei servizi di telefonia fissa e mobile a favore degli utenti e delle imprese colpite dagli eventi sismici di agosto e ottobre 2016 che erano in scadenza il 13 settembre 2017. L’Autorità ha aggiunto, tra i beneficiari delle agevolazioni anche i residenti dei Comuni indicati nell’allegato 2-bis del decreto legge n. 189/2016. Con il provvedimento è stata disposta la riapertura dei termini per la presentazione delle domande per dette agevolazioni, non solo per i residenti nei Comuni di cui al citato allegato 2-bis, ma anche per quelli residenti nei Comuni di cui agli allegati 1 e 2. Il nuovo termine, di 30 giorni, inizia a decorrere dalla data di pubblicazione della Delibera n. 346/17/CONS e cioè dal giorno 29 settembre 2017. Inoltre, in considerazione della prosecuzione dello stato di emergenza, e tenuto conto delle richieste formulate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Autorità ha ritenuto opportuno tutelare ulteriormente le popolazioni colpite dagli eventi sismici, posticipando al termine dello stato di emergenza – e dunque non prima del 28 febbraio 2018 – la riscossione dei pagamenti relativi alle fatture sospese. “E’ un ulteriore segnale di sensibilità verso le popolazioni colpite dal sisma- dichiara il Presidente Filippo Lucci – come Coordinatore nazionale dei presidenti dei Corecom seguo con attenzione tutte le decisioni che hanno un riflesso sulle altre regioni ed in particolar modo in quelle terremotate del Centro Italia. Questa proroga è importante e necessaria e consentirà di allargare la platea dei beneficiari oltre a concedere maggiore tempo di informare e comunicare ai cittadini interessati delle agevolazioni che possono usufruire.” Per ogni informazione è possibile consultare il sito http://www.corecomabruzzo.it/ (red)

Allegato 2-bis – Elenco dei Comuni colpiti dal sisma del 18 gennaio 2017 (Art. 1) Regione Abruzzo: 1) Barete (AQ); 2) Cagnano Amiterno (AQ); 3) Pizzoli (AQ); 4) Farindola (PE); 5) Castelcastagna (TE); 6) Colledara (TE); 7) Isola del Gran Sasso (TE); 8) Pietracamela (TE); 9) Fano Adriano (TE).

Categorie:Attualità

Con tag:,,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...