Attualità

SARA’ INTITOLATO ALLA MEMORIA DI DAVIDE DE CAROLIS IL NUOVO POLO SCOLASTICO ALLA D’ALESSANDRO

L’amministrazione comunale, con specifica delibera, ha assunto l’impegno di intitolare alla memoria di Davide De Carolis il nuovo polo scolastico che sorgerà presso la scuola D’alessandro.
Il polo, come noto, è di prossima realizzazione grazie ai fondi che il Sindaco Maurizio Brucchi ha ottenuto dal Commissario straordinario per il Sisma.

L’amministrazione, con tale scelta, recepisce la richiesta dell’ANMIL – Associazione Nazionale dei Lavoratori Mutilati ed Invalidi del Lavoro – che la ufficializzerà domani, Domenica 8 Ottobre, in occasione della Giornata per le vittime di incidenti sul lavoro.

Davide De Carolis era un giovane soccorritore alpino, perito nello svolgimento della sua missione in un incidente che coinvolse un elicottero del 118 a Campo Felice, nel Comune di Lucoli (AQ), il 24 gennaio del 2017 dopo l’intervento di soccorso in montagna in favore di uno sciatore in difficoltà; nel giorno del funerale, venne proclamato il lutto cittadino.
De Carolis aveva 40 anni, era nato a Nereto ma si trasferì presto a Teramo dove compì gli studi e riuscì a creare una rete di relazioni di amicizia e conoscenza tali da integrarlo perfettamente nella comunità, consentendogli di acquisire un ventaglio di legami affettivi ampio ed intenso ed una stima profondissima da parte di tutti coloro che lo avevano conosciuto.
Era un grande ed esperto appassionato di montagna, tanto da fare dell’attività di soccorritore quasi una occupazione che l’aveva portato perfino ad essere fra gli eroi che avevano partecipato pochi giorni prima della sua morte al recupero dei sopravvissuti della tragedia della valanga di Rigopiano; tra le qualità umane e professionali che resero Davide De Carolis particolarmente caro a tanti concittadini, vi era anche una particolare sensibilità per le persone con disabilità, molte delle quali, tra l’altro, accompagnò sulle vette delle nostre montagne.
Amante dell’Abruzzo, De Carolis che era sposato ed aveva una figlia in tenera età, assunse per alcuni anni la gestione del Rifugio Franchetti sul Gran Sasso e poi quella di una attività ricettiva a Santo Stefano di Sessanio, in provincia de L’Aquila, dove pure era consigliere comunale.

L’amministrazione comunale, con tale decisione di cui ci è fatta direttamente partecipe l’assessore Valeria Misticoni, vuole onorare la memoria di Davide De Carolis come cittadino e persona esemplare, caduto nel compimento dell’attività di soccorso.
L’intitolazione del polo scolastico vuole essere perciò un ricordo permanente di una figura così esemplare e così cara a tantissimi teramani.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...