Attualità

PROGRESSISTI PER IL PD ALBA: «GRAZIE A PEPE OGGI SI FA POLITICA»

E’ necessario rasserenare l’opinione pubblica dopo l’allarme lanciato sulla stampa dall’ex Segretario Viviani e dal Segretario Provinciale del PD Minosse, evidentemente turbati dalle 100 nuove iscrizioni al Circolo Democratico di Alba Adriatica quasi si fosse costituito nella cittadina un gruppo politico irregolare dalle finalità poco chiare.
E’ infatti stupefacente vedere i vertici del PD teramano piombare nel panico allorquando i Circoli di base ingrossano le fila aumentando gli iscritti tra la popolazione, né appare comprensibile come in passato la decrescita del circolo albense sia stata ritenuta da questi stessi vertici un motivo di vanto e di successo.

E’ necessario altresì constatare la condizione di disastroso abbandono riscontrata nel Circolo Democratico di Alba Adriatica all’indomani del commissariamento.
Ci si è trovati di fronte ad un Circolo ridotto in macerie.
Pur essendo noi la minoranza politica del Circolo, non ci è ancora dato sapere da quale gruppo fosse rappresentata la maggioranza e se questa abbia mai svolto realmente il proprio ruolo.
Non esiste infatti un direttivo, essendo questo già andato in frantumi molto prima dell’espulsione del Segretario.
Non vi sono tracce di attività politiche degne di rilievo né di alcun interessamento attivo circa le problematiche locali.
La stessa sede del Circolo è stata chiusa da tempo irresponsabilmente lasciando il Partito vacante oltre che oberato da pendenze economiche non evase.
La proverbiale incapacità di Viviani ha dunque proseguito per inattendibilità e incompetenza i danneggiamenti avviati dall’ex commissario Gheri Piantieri sia nella gestione politica sia in quella economica.

L’ex Segretario Viviani anziché continuare a diffondere, come suo costume, menzogne farneticanti sulla stampa, abbia almeno il buon senso di non contrastare l’azione di ripristino della normale attività politica.
Visti i risultati raggiunti, l’ex Segretario dovrebbe piuttosto preoccuparsi di reperire svariate pale e alcuni membri della sua cordata per iniziare la rimozione delle macerie.

Oggi ad Alba Adriatica grazie alle garanzie e alla serietà del nuovo Commissario, l’Assessore Regionale Dino Pepe, si torna a dibattere di politica partecipando temi di interesse collettivo.
Il comitato dei Progressisti per il PD è impegnato attivamente nella ricostruzione del Circolo Democratico.

COMITATO PROGRESSISTI PER IL PD Alba Adriatica (Valerio Di Mattia)

Categorie:Attualità

Con tag:,,

4 risposte »

  1. Non è mio costume entrare nelle diatribe personali fondate su rancori ,frustrazioni e quant’altro, ma avendo ricevuto un invito a munirmi di pala per spazzare via ipotetiche macerie mi trovo a fare qualche piccola precisazione su affermazioni che a mia conoscenza gratuite e prive di riscontri,  esternate dall’autore del comunicato. Come componente del direttivo ” dimissionato ” posso affermare che nulla è dovuto ad alcuno e che nessuno hai mai rivendicato ad oggi alcunché.  Per ragioni unicamente economiche si decise di lasciare la sede precedente ed utilizzare in maniera gratuita locali messi a disposizione dal sottoscritto e dove si sono svolti diversi incontri anche con chi pur non essendo presente nel direttivo ne era stato invitato. Per inciso, altri soggetti avevano dato la disponibilità ad ospitare le riunioni in altri locali sempre in maniera gratuita. Quindi non si venga a dire su come si gestiscono conti ed economie piuttosto si guardi in casa propria. Personalmente vorrei utilizzare pale per costruire più che spalare macerie che se ci sono, sono in gran parte merito di alcuni personaggi non certo facenti parte del direttivo dimissionato . Purtroppo ho potuto personalmente constatare che c’è gente che si rende visibile unicamente contando sulle disgrazie altrui in quanto incapace di un pensiero strutturato e finalizzato verso un bene che non sia il proprio.  Se poi vogliamo parlare di azioni politiche di un certo spessore, non credo che chi critica possa essere preso ad esempio  visto che negli anni e penso di averne abbastanza, le uniche azioni svolte da costoro si sono svolte quasi costantemente  attorno a tavoli di ristoranti . Giovanni Zanoni

    • La serata musicale puó riuscire in compagnia di musicisti , altrimenti si fá solo riderne . Comunque grazie per l’invito.

    • La serata musicale puó riuscire solo in compagnia di bravi musicisti , altrimenti si fá solo ridere l’uditorio. Comunque grazie per l’invito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...