Attualità

UN PALATENDA DA 800 POSTI PER LA STREPITOSA STAGIONE DI PROSA DELLA RICCITELLIu

Un palatenda da mettere a disposizione dei 2079 abbonati della Riccitelli, oltre ai paganti entro il 6 novembre prossimo in alternativa al teatro comunale, dopo che l’Acs che lo gestisce ha dichiarato di averlo “occupato” in più date a cominciare dal 7 novembre (è previsto lo spettacolo: «Il sogno di un uomo ridicolo» di Gabriele Lavia) quando andrà in scena il primo spettacolo dell’importante calendario già stilato e messo a punto in tutti i particolari.

Dunque, se l’Acs non darà le giornate richieste al Comune, la Riccitelli e anche lo stesso Comune di Teramo ospiteranno gli abbonanti in un modernissimo palatenda, mai visto prima  a Teramo e che richiamerà sicuramente appassionati della prosa, ma anche i curiosi con il “rischio” piacevole che il numero degli abbonati possa crescere ancora di più. Dunque nessuno potrà fermare la Riccitelli intenzionata e determinata a portare avanti i suoi “impegni” con gli abbonati.

Il palatenda di 30 metri, per ottocento posti riscaldato con parquet e comode poltroncine di ultima generazione perfettamente a norma, sarà installato in aree ancora da scegliere tra quelle comunali come: vicino al Palascapriano, nell’area del vecchio stadio o dietro alla Molinari. Insomma il Comune ha una vasta scelta da concordare con la Riccitelli, che farà la sua solita e bella stagione di prosa come fa da oltre 11 anni…nonostante tutto. Tutto questo è stato deciso oggi durante un incontro al quale hanno partecipato il Sindaco Maurizio Brucchi e l’assessore Roberto Canzio che si è svolto in Comune per fare il punto su questa brutta vicenda.

Intanto, va avanti la diatriba tra Acs e Comune che potrebbe presto sfociare in una risoluzione contrattuale ai danni dell’Acs, che deve dare attuazione alla delibera entro mezzanotte di oggi.

(Le foto sono a titolo puramente indicativo)

Categorie:Attualità

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...