Attualità

PROCEDONO SPEDITAMENTE I LAVORI PER LA MESSA IN SICUREZZA DELL’INGRESSO DEL CIMITERO DI CARTECCHIO

Procedono speditamente i lavori per il ripristino dell’ingresso al cimitero di Cartecchio a Teramo. La ditta Dominique incaricata dal Comune di mettere in sicurezza l’ingresso ha iniziato a lavorare solo mercoledì scorso e i lavori sono già a buon punto. Se procede tutto con questa velocità, si puo’ supporre che per il primo di novembre, l’accesso potrà di nuovo essere consentito anche se, rimane la questione della chiusura di alcuni padiglioni al suo interno che continuano ad essere inacessibili a cominicare da quelli risalenti agli anni 60. L’ingresso del cimitero più importante del territorio, fu reso inaccessibile con il sisma del 30 ottobre dello scorso anno ed è dovuto trascorrere un anno intero ed una protesta, quella dei fiorai di Cartecchio, per poter vedere l’avvio del cantiere. Sicuramente è passato troppo tempo rispetto alle buone intenzioni di Comune e Te.Am per colpa di chi?. Non solo del terremoto…

Per ora non c’è ancora l’affluenza per la corsa alla sistemazione delle tombe ma dal 25 ottobre, come accade di solito ogni anno, le cose cambieranno. La speranza per gli operatori commerciali del Cimitero di poter tornare prima o poi alla normalità riprende a poco a poco. Ed era davvero l’ora.

Categorie:Attualità

2 risposte »

  1. Ovviamente, anche per questo edificio, era mai stato fatto un adeguamento sismico?
    Teramo, oltre a essere sempre stata in zona sismica, è in emergenza terremoto dal 2009…ricordiamocelo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...