Attualità

CINQUE USURAI IN MANETTE, AVEVANO SEQUESTRATO UN DEBITORE MOROSO

Avevano addirittura sequestrato un debitore moroso. Per questo, e per tutta una serie di reati, cinque persone sono state arrestate con l’accusa di far parte di una banda di usurai che agiva con metodi violenti . L’operazione “Pedagogia” e’ stata eseguita dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Palestrina, tra Roma, Capitale, i Castelli Romani, l’Abruzzo (in provincia di Teramo) e la Sicilia. L’indagine coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Roma si e’ sviluppata dalla liberazione di un cittadino albanese, sequestrato agli inizi dell’anno dopo essere caduto nella trappola degli aguzzini a cui doveva restituire i soldi di un prestito. La vittima fu segregata e picchiata finché non venne liberata, dopo 3 giorni di prigionia, grazie ad un blitz dei carabinieri che riuscirono a individuare la prigione in un casolare abbandonato nelle campagne di Albano Laziale. La vittima, costretta a cambiare più volte il proprio domicilio, subì pressanti minacce anche successivamente, per ottenere la ritrattazione della sua versione dei fatti. L’attività investigativa ha portato così alla luce gravi e concordanti indizi di colpevolezza a carico del gruppo criminale, età media di trent’anni, tutti già colpiti da pregiudizi di polizia di vario tipo, tutti assicurati alla giustizia eccetto uno dei cittadini albanesi tuttora latitante.

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...