Attualità

“SE NON MI PAGHI NON TI FACCIO PAGARE DALL’ANAS”, IN MANETTE CAPO CANTONIERE TERAMANO

“Se non paghi, ti blocco l’appalto”. E’ più o meno questo, quello che un capo cantoniere dell’Anas diceva agli imprendkitori che, in Val Vibrata, dovevano poratre a termine lavori sulle strade. Lo ha scoperto l’indagine condotta dalla Tenenza della Guardia di Finanza di Nereto, coordinata dalla Procura di Teramo. L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari questa mattina con l’accusa di concussione. Sarebbero tre in tutto gli episodi, con altrettanti imprenditori costretti dal funzionario a pagare le mazzette. Ed è stato proprio uno dei tre a denunciare, ma subito la Finanza ha raccolto le dichiarazioni degli altri due e di altre persone informate sui fatti, insieme alla documentazione, comoprese le intercettazioni che hanno permesso di registrare in diretta il passaggio di denaro effettuato da uno degli imprenditori nei confronti del funzionario. Inoltre, sempre su richiesta del Gip, è stato fatto un sequestro preventivo di 950 euro, consistente proprio nel profitto derivante dai delitti commessi.

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...