Attualità

GATTI CONTRO BRUCCHI, PAGANO SI PARACADUTA A TERAMO E CONVOCA TUTTA FORZA ITALIA

Sarà “targato” Forza Italia l’ultimo tentativo di salvare Brucchi. Alle 10, infatti, si terrà a Teramo un vertice urgente di Forza Italia Abruzzo, convocato dal coordinatore Nazario Pagano, per cercare di evitare la “figuraccia” che sta per andare in scena. Mentre, infatti, il partito di Berlusconi registra il successo siciliano, a Teramo vive una frattura per certi versi difficilmente comprensibile. A far cadere il Sindaco di Forza Italia sarà il gruppo del vicepresidente del Consiglio Regionale, che è di Forza Italia. Una situazione ai limiti del comprenibile, per il gotha azzurro, che non ci sta a perdere un Sindaco per una “guerra intestina”. Che ha visto il partito dividersi, viste le firme sul documento pro-Brucchi del coordinatore Fanini e dell’assessore Marchese, e quelle mancanti di altri, che potrebbe aver ceduto agli inviti a non sottoscrivere arrivati, pare, dall’altra parte del partito. Isomma, comunque vada, sarà un insucceso… così, tutti convocati a Teramo… per tentare un soluzione dell’ultima ora. Brucchi, intanto, aspetta il Consiglio di oggi pomeriggio, dice di aver dormito senza problemi e incassa messaggi di solidarietà, che vengono anche da quei dissidenti che, oggi, saranno presenti in Consiglio e tra i quali c’è chi propone al Sindaco un governo tecnico, senza gattiani, con la partecipazione della minoranza, per chiudere la consigliatura. Sarà una lunga giornata. Per la cronaca la riunione sarebbe andata bene per il Sindaco incassando la piena fiducia dei vertici regionali e provinciali di Forza Italia.

6 risposte »

  1. Forza Italia non ha vinto in Sicilia, ha vinto il centrodestra.
    M5S 26,7%
    Forza Italia 16,40%
    PD 13%
    A far cadere il Sindaco ci stanno pensando altri da tempo, tipo Sbraccia che si è visto scippato un assessorato guadagnato con i voti nella lista di Di Sabatino per poi vederlo scivolare verso Marco Tancredi (erro?), e gli altri dissidenti in lotta dal giorno dopo le elezioni. La Lucantoni, ora volata nella sezione amministrativa comunale (i politici si cambiano, gli aministrativi quando diventano indeterminati non li cacci più) almeno fuori Teramo per nostra fortuna.
    La lista di eventi e persone è lunga, molto lunga.
    Il Sindaco doveva dimettersi subito, prima ancora di Di Stefano e Di Giovangiacomo, visto che il fallimento era già in atto da tempo.

    • Anche 5Stelle è un aglomerato in cui sono confluiti voti dissidenti di sinistra e di destra..Soltanto che non lo dicono..Noi invece lo diciamo senza alcun timore.

      • Tutti i partiti devono attingere da un bacino di voti. Effettivamente M5S è misto ma non è l’unico….negli anni quante persone hanno cambiato idea confluendo in partiti collocati a destra e/o sinistra ?

        Voi chi ?

  2. Un governo civico tecnico senza gattiami mi sembra assai lodevole e pregiata come scelta..Ma il tutto su un PROGRAMMA RIGOROSAMENTE ESPLICITO FINO ALLA F LEG da sottoporre ai cittadini😉⚡👌

  3. stanno facendo solo pena tutti- dei Teramani non frega un fico secco a nessuno – uno pensa a Roma l’altro a salvare le poltrone- poveri noi- li caccerei tutti a pedate con tutti i problemi che ha Teramo !!!!!!!!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...