Attualità

L’INTERVISTA/ L’EX ASSESSORE GUARDIANI: «SONO MOLTO AMAREGGIATA PER QUELLO CHE E’ ACCADUTO, I MALUMORI SI SONO MANIFESTATI DAL PRIMO GIORNO…»

«Rimango in Futuro In perchè uscirne significherebbe prendere una decisione sbagliata. Credo però, che molti errori sono stati fatti. Per ora non penso al mio futuro politico, oltretutto in politica si parla di rinnovamento ed io da conservatrice rappresento il vecchio…». Amareggiata, a poche ore dalle dimissioni, l’ex assessore Eva Guardiani non vuole sentire parlare di politica, per il momento.

«A caldo questa situazione mi ha lasciato molto amareggiata – dice Eva Guardiani – per come sono andate le cose. Un’amministrazione deve essere lasciata in pace a lavorare, i malumori si sono manifestati dal primo giorno in cui ci siamo insediati. Non bisognava fare vincere i capricci a nessuno, ed invece…di dissidenti ce ne sono stati tanti in precedenza, creando tanti problemi. Il primo che creò questi problemi doveva essere “appeso” non dimentichiamoci Dodo Di Sabatino, poi Fratelli d’Italia con Micheli, la Lista Civica. Oggi ci sono gruppi diversi rispetto a quelli che sostenevano il Sindaco».

Poi l’ex assessore aggiunge: «Il mio senso di responsabilità, credo di averlo dimostrando rimanendo a lavorare. Tutte le palate di cacca che si vogliono gettare sul Sindaco, si devono gettare anche su di me, se qualcosa non ha funzionato. Io sono andata via per rispetto del Sindaco, perchè il mio gruppo ha deciso di uscire dalla maggioranza».

«Che sto a fare in giunta?, mi sono chiesta… Il sindaco ci ha chiesto stamattina di non dimetterci, ma la mia scelta è  di rispetto nei suoi confronti. Sono scontenta perchè in un anno e mezzo potevamo fare tante cose accantonate per il terremoto come: la situazione della Tercoop, pianta organica e tante altre soluzioni che potevamo essere adottate….è andata così…».

Categorie:Attualità

5 risposte »

    • Commento assolutamente fuori luogo riguardo una professionista seria e capace come la Guardiani, sicuramente una delle pochissime persone da salvare in questa giunta.
      Il suo “vai a stirare” la dice lunga !!!!

  1. Ha ricordato bene la situazione dei trasferimenti avvenuti il giorno dopo le elezioni, nuove liste, nuovi gruppi, tutti capricci a cui il sindaco si è piegato invece di mandarli a casa.

  2. io non dico “vai a stirare”. Le giovani non sempre lo sanno fare….Dico solo che ha fatto parte di una giunta che tutti i teramani giudicano la…. PIU’ PEGGIORE di sempre e che ha portato la città in un baratro da cui non so se sarà possibile uscire.

    • L’aver fatto parte di una pessima Giunta non è sinonimo di essere incapaci.
      Quel PIU’ PEGGIORE è un’altra pugnalata, questa volta alla grammatica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...