Attualità

POMANTE “BASTONATO” DALLA COALIZIONE DI CENTRODESTRA: «ATTENDIAMO LE SUE DIMISSIONI DA CONSIGLIERE SE L’OPERAZIONE NON DOVESSE ANDARE IN PORTO»

Con enorme stupore riscontriamo la mail dell’ex candidato Sindaco “arancione” Gianluca Pomante il quale, con un evidente ritardo circa il suo ruolo di leader dell’opposizione e del suo mono gruppo, con una improvvisa solerzia ha recapitato a tutti i consiglieri comunali compresi quelli facenti parte dei gruppi di maggioranza l’invito a recarsi nella giornata di mercoledi 22 p.v. dinanzi ad un Notaio per rassegnare tutti insieme le dimissioni e provocare l’immediato scioglimento del consiglio comunale.
Il ruolo di leader che l’ex candidato Sindaco “arancione” – sonoramente bocciato dai cittadini – non ha ricoperto né in consiglio comunale né nelle commissioni consigliari attese le ripetute seppur giustificate assenze, appare assolutamente provocatorio nei confronti dei sottoelencati gruppi di maggioranza che, nel rispetto del mandato ricevuto dagli elettori teramani, hanno sempre garantito appoggio e sostegno al Sindaco Brucchi.
Nel contempo, i firmatari del presente comunicato, rispediscono al mittente l’indisponente invito auspicando che l’eventuale discussione di una mozione di sfiducia avvenga dinanzi la cittadinanza ovvero nel luogo deputato alla rappresentanza dei cittadini cioè la sala consigliare in modo da esprimere le proprie posizioni contrarie argomentandole e motivandole.
Qualora il maldestro tentativo dell’ex candidato Sindaco Pomante non dovesse raggiungere lo scopo prefissato, siamo certi che la coerenza dell’arancione” porterà lo stesso a dimettersi dal ruolo di consigliere cosi da rispettare la propria volontà di non far più parte dell’assise civica.
Medesimo invito varrà anche per tutti coloro che aderiranno, senza successo, alla proposta di Pomante, siano essi consiglieri di opposizione della prima ora che fuoriusciti dalla maggioranza, questi ultimi che nei mesi passati hanno ripetutamente annunciato imminenti dimissioni senza formalizzarle e continuando ad occupare i banchi della stessa.
Da ultimo i succitati gruppi di maggioranza proseguiranno per una gestione politica dei problemi della città amministrando la stessa nel solo interesse dei teramani a differenza di chi, con tattiche delle piu’ svariate, cerca di consegnare la nostra città ad un commissario con tutte le conseguenze nefaste di questa sciagurata scelta.

FORZA ITALIA
ALTERNATIVA POPOLARE
INSIEME PER TE
TERAMO SOPRATTUTTO

Categorie:Attualità

2 risposte »

  1. punto 1) Pomante, sorretto dalla sola sua civica ha ottenuto un ottimo risultato, considerato che ha preso gli stessi voti di Forza Italia.
    punto 2) Non ci sono motivi perchè dovrebbe dimettersi anche se la sua iniziativa non andasse in porto, è pur sempre nella minoranza.
    punto 3)Cc’è rimasto ben poco di alcune civiche iniziali in appoggio alla maggioranza, sfasciatesi subito e poi ritrasformatesi in nuovi gruppi, tipo Teramo Soprattutto. Nessuno si scorda il vostro tira e molla durato anni.
    punto 4) Visto come è ridotta Teramo, disgregata, povera, sporca etc etc, con il commissario possiamo risparmiare almeno i vostri stipendi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...