Attualità

LE ULTIME FIRME DI BRUCCHI: ASFALTI, BUCHE…E LA PISCINA, MA NON COME LA VOLEVA IL PROJECT GATTIANO

La giunta decaduta lascia in eredità anche interventi di manutenzione stradale. Nell’ultimo giorno di carica, oltre a dare il via libera all’installazione delle luminarie natalizie, il sindaco Maurizio Brucchi e gli assessori hanno approvato lo stanziamento di 50mila euro per la sistemazione degli asfalti in alcuni punti critici della città. L’intervento più significativo riguarderà il tratto della cosiddetta “strada dell’università”, che passa sotto ponte San Gabriele. In quella zona, infatti, la carreggiata risulta particolarmente danneggiata. Altri 200mila euro sono stati destinati, sempre nell’ultima riunione di giunta prima dell’abbandono forzato, a lavori di somma urgenza per la riparazione dei danni causati dalle forti piogge di un paio di settimane fa. È stato predisposto, inoltre, il bando per l’affidamento temporaneo della piscina dell’Acquaviva, sulla quale si scopre ora l’esistenza di un project financing, con la gestione trentennale, presentato in Comune da una società di persone molto vicine ad un consigliere di area gattiana,  Maurizio Salvi, che però non è stato preso in considerazione dall’Amministrazione uscente. Secondo qualche malelingua, forse proprio per il fatto che erano amici di quel consigliere comunale, visti i rapporti tra gattiani e maggioranza…

Categorie:Attualità

Con tag:,,,

1 risposta »

  1. La Delibera sulla Piscina è una piccola modifica a quella già assunta il 7 Novembre e riguarda la parte in cui con immenso ritardo si autorizza la gara per l’affidamento per 1 anno (sempre nelle more delle decisioni su questo fantomatico Project financing). La gestione è scaduta il 1° Dicembre, un gestore non è stato individuato, il bando non è stato nemmeno pubblicato, l’attuale gestore è disponibile solo a coninuare per un breve periodo per non far chiudere la piscina e non è interessato a proroghe o partecipare al nuovo bando visti gli alti costi e la piccola contribuzione del Comune, gli uffici comunali comunque non intendono affidare per ulteriori periodi anche brevi all’attuale gestione per probemi ci contenzioso su conguagli, riconoscimento di spese e scarsa affluenza dovuta al terremoto. QUINDI? Semplice, SI CHIUDE! con la buona pace dei 400 ragazzi che frequentano le Scuole Nuoto, la Pallanuoto (serie C) Il Nuoto Sincronizzato (gare Regionali e Nazionali), dei tantissimi praticanti il nuoto libero e dei 10 posti di lavoro tra tempo pieno e full time. Siamo alla frutta,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...