Attualità

BASKET IN LUTTO, MORTO PIERFRANCESCO BETTI, PORTÓ IN SERIE A TERAMO E ROSETO

Lutto nel mondo della pallacanestro italiana.

Dopo una breve, ma feroce malattia, si è spento oggi pomeriggio Pierfrancesco Betti, 48 anni, romano di origine ma abruzzese di adozione, e una lunga carriera in tante squadre.

Betti, nato a Roma il 4 gennaio del 1969, ha alle spalle una lunghissima carriera da dirigente cestistico iniziata come Team Manager nel 1990 al Messaggero Roma con cui ha vinto una Coppa Korac. Nel corso degli anni Betti ha conquistato come General Manager per ben quattro volte la promozione in Serie A con Reggio Calabria (1998/1999), Roseto (1999/2000), quella storica con Teramo (2003/ 2004) e Caserta (2007/2008).

Il dirigente romano è inoltre stato protagonista di un biennio con la Carpisa Napoli del patron Mario Maione dal 2005 al 2007 in cui si è aggiudicato una Coppa Italia, ha raggiunto una semifinale scudetto e ha partecipato alla Regular Season di Eurolega.

Nell’estate del 2012 Betti è stato nominato General Manager di Ferentino, in Serie A2, dove è rimasto per tre stagioni ricoprendo contemporaneamente anche il ruolo di Consigliere della Lega Nazionale Pallacanestro.

L’ultimo impegno la Red October Cantù, che aveva lasciato a settembre, dopo soli tre mesi di lavoro.

Da qualche tempo, con l’aggravarsi delle condizioni fisiche, era tornato dalla famiglia, a Giulianova, ed era stato ricoverato in ospedale.

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...