Attualità

IL NAS CONTROLLA AZIENDE DI PRODOTTI DOLCIARI A TERAMO E PESCARA: ARRIVANO SANZIONI E DENUNCE

Le produzioni alimentari tipiche delle festività natalizie sotto la lente ispettiva dei Carabinieri del NAS di Pescara.
A Teramo i NAS, unitamente ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro ed in collaborazione con personale del Dipartimento di Prevenzione dell’ASL, hanno sospeso tutte le attività produttive e di vendita di prodotti dolciari da forno, di una pasticceria i cui locali e attrezzature erano in pessime condizioni igienico sanitarie. I militari hanno documentato gravi carenze igienico-sanitarie, strutturali e gestionali in tema di rintracciabilità e autocontrollo aziendale. Il responsabile è stato anche sanzionato per violazioni di norme a salvaguardia della salute dei lavoratori e gestione e trattamento dei dati sensibili.
Sempre in Provincia di Teramo, i NAS hanno sanzionato amministrativamente il responsabile di una pasticceria che, oltre ad aver omesso di individuare e monitorare i c.d. “critical crontrol points”, ovvero i punti critici nell’ambito delle fasi produttive della propria impresa alimentare, non aveva provveduto a rimuovere alcune inadeguatezze strutturali dei locali.
A Pescara, invece, i militari del NAS hanno segnalato, all’Autorità Sanitaria, il responsabile di una torrefazione per inadeguatezze gestionali riferite al piano HACCP.
Le ispezioni da parte degli ispettori dei NAS sono finalizzate, oltre che alla verifica delle condizioni igienico sanitarie degli ambienti di produzione e vendita, anche alla corretta rintracciabilità delle materie prime dei prodotti dolciari da forno, al rispetto dei disciplinari di produzione dei prodotti alimentari con denominazioni protette, ed alla loro etichettatura in virtù delle ultime modifiche legislative in tema di allergeni.

1 risposta »

  1. Intervengono i NAS…per fortuna. Ma il personale delle ASL cosa fa? Non sono in condizioni di operare al meglio…Sono sottopagati…..E domani scioperano!!! Ahahaha….quanto sono sensibili…..Per loro, dopo ogni inadempienza, proporrei decurtazione di stipendio e punizioni corporali….Questi sì che potrebbero essere i punti critici di controllo a cui terrebbero di più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...