Attualità

IL COMUNE STACCA IL GAS ALLA PISCINA DELL’ACQUAVIVA DA OGGI CHIUSA E I GESTORI SI RIVOLGONO ALLA PROCURA

Brutta sorpresa questa mattina per i gestori della piscina comunale dell’Acquaviva che hanno trovato l’utenza del gas staccata dal dirigente dell’ufficio tecnico comunale. I gestori hanno deciso così di presentare anche un esposto alla Procura. La piscina comunale da oggi è chiusa, perchè dal 1° dicembre è scaduto il bando della gestione, dopo la proroga di un anno fa. Oltre 400 ragazzi da oggi sono senza piscina e non possono più allenarsi e le famiglie sono sul piede di guerra.

Anche questa brutta vicenda è uno degli effetti della caduta dell’amministrazione comunale e dell’avvento del Commissario prefettizio.

7 risposte »

  1. Badate bene che la procedura di gara si avvia molti mesi prima della scadenza è quindi non è vero che “Anche questa brutta vicenda è uno degli effetti della caduta dell’amministrazione comunale e dell’avvento del Commissario prefettizio”.!

  2. La causa di questo epilogo non è il Commissario prefettizio… bensì la precedente gestione della piscina.
    Si sapeva da tempo (e lo sapeva anche l’allora assessore allo sport… vero?) che non si sarebbero potute disporre proroghe.
    Si sapeva da tempo che entro questa data l’impianto sarebbe dovuto tornare in disponibilità del Comune.
    Si sapeva da tempo che il gestore non avrebbe potuto e dovuto sottoscrivere abbonamenti di lunga durata.
    Adesso che il problema è emerso… si sono svegliati di colpo politici, uffici e gestore.
    Adesso si rivolgono alla Procura? Fate pure. Non caverete un ragno dal buco.

  3. IL 1 DICEMBRE SCADEVA LA CONVENZIONE MENO MALE CHE E’ ARRIVATO IL COMMISSARIO ALTRIMENTI QUESTI SIGNORI GESTIVANO IL PROBLEMA COME VOLEVANO.PER QUALE MOTIVO HANNO RINNOVATO GLI ABBONAMENTI? SIG. COMMISSARIO SI FACCIA SENTIRE INIZI CON QUALCHE CALCIO NEL SEDERE X CODESTI RACCOMANDATI……..

  4. Io dico solo che come sempre pagano gli innocenti: i bambini ed i ragazzi che vogliono nuotare, allenarsi con sacrificio e praticando sport stanno lontani da inezia, nullafacenti… Ma no no, per mille motivi ignobili li lasciamo in strada…

    • Purtroppo i Bambini pagano sempre per colpe non loro e sono “costretti” ad essere governati da coloro che hanno votato i propri genitori…. Ricordiamoci di tutto ciò alle prossime elezioni!!!

  5. Aspettiamo allora le calende greche. La procura? Cosa farà codesta Procura? E poi chi sarebbero i raccomandati? I gestori la curavano benissimo la piscina comunale. E sono Teramani.A chi dovrebbe andare l’appalto? Ad una Di fuori? No comment la gestione politica..il Commissario Prefettizio? Dovrebbe sostituire il Sindaco. Va allettato. Vergognoso buttare sulla strada ragazzi che coltivano la passione per il nuoto. Lo Sport è vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...