Attualità

VIDEO/ PRATI DI TIVO RIAPRIRÀ PRIMA DEL 22 DICEMBRE GRAZIE AD UN NUOVO PIANO ANTIVALANGHE

Si sperava di poter aprire oggi la stazione dei Prati di Tivo ma la questione del grave danneggiamento del tappeto ha bloccato tutto.  La riapertura è comunque prevista prima del 22 dicembre anche se non c’e la neve perché il vento ha spazzato tutto.

A dirlo il presidente della Provincia Renzo Di Sabatino che sollecita anche tutti gli operatori montani a mettersi insieme per il 2018 e dare una svolta ai Prati di Tivo che ha ricevuto un finanziamento di due milioni di euro per il rilancio dei Prati insieme a Prato Selva.

La vicenda della Gran Sasso Teramano è in mano a piccoli imprenditori, la Provincia e la Camera di Commercio che vuole uscire dalla compagine. Bisogna trovare fondi per il rilancio della società e per la sua stabilità. Lo ha detto il Sindaco di Pietracamela nella conferenza in Provincia.

Per intervenire sul piano anti valanghe sono stati previsti due milioni di euro.

Dovranno essere apposti 12 funghi chiamati anche obelix per bloccare la neve in caso di valanghe. Previsto anche l’acquisto di nuovi cannoni utile a potenziare la stazione e a metterla in sicurezza ha detto Sergio Saccomandi liquidatore della Gran Sasso Teramano.

Su Prato Selva si sta lavorando per riaprire le Ginestre ma la prossima estate.

 

2 risposte »

  1. ma perchè non richiamate la Sangritana, o altri simili, e gli fate gestire l’impianto con un contratto lungo, di almeno 5 anni ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...