Attualità

“NON SI SCEGLIE IL DESTINO DELLA PIAZZA SENZA DI NOI”, E’ POLEMICA A GIULIANOVA CONTRO LA “PATRIMONIO”

di SABRINA ANGELINI *

 

Il Comitato di Quartiere Lido “Domenico Di Silvestro”, così come tutti i cittadini, ha appreso attraverso alcuni articoli della stampa locale che la società Giulianova Patrimonio ha presentato, all’attenzione del governo cittadino, un “piano industriale” al cui interno è contenuto un progetto per Piazza Dalla Chiesa.

Conosciamo, sempre a mezzo stampa, alcuni dettagli: dopo il passaggio delle ruspe dovrebbe sorgere un hospice con annesso centro riabilitativo e, per non perdere la “caratteristica” del luogo, il mercato dell’ortofrutta.

Il Comitato di Quartiere Lido non ha nessuna intenzione di entrare nel merito della proposta, non conoscendola affatto. Intende invece ricordare all’Amministrazione comunale di Giulianova che all’interno del Regolamento della Democrazia Partecipativa da essa adottata in Consiglio comunale, sono compresi alcuni strumenti di partecipazione popolare che il Comune potrebbe attivare al fine di conoscere l’opinione dei cittadini del Quartiere e dell’intera città senza ricorrere, come nelle abitudini della classe politica, ai pacchetti già preconfezionati o fatti confezionare.

Ricordiamo come, ad esempio, il Forum dei Cittadini sia stato un mezzo efficace per individuare la miglior ubicazione per la futura caserma dei carabinieri, ma anche altri strumenti, come la convocazione dell’Assemblea mensile da parte del Sindaco che ci sembra completamente dimenticata, oppure, visto che nel recente passato al Comitato lido è stato di fatto impedito, la convocazione e lo svolgimento di un sondaggio deliberativo. Non si può rilasciare solo alla Giulianova Patrimonio il compito di proporre. Ci sono i cittadini del Quartiere che rappresentano un crogiuolo di risorse, competenze, intelligenze e sensibilità.

Per concludere, vorremmo rammentare all’Amministrazione comunale che gli strumenti ci sono per poter conoscere il parere dei cittadini sul destino delle loro piazze e dei luoghi pubblici. Sono strumenti istituzionali compresi in un dimenticato regolamento comunale ma approvato dal Consiglio stesso. Se solo si avesse la reale intenzione di attivarne gli strumenti la Città gliene sarebbe grata!!

p.s.  promemoria per la Giulianova Patrimonio: a quando lo “sportello verde”?

 

 

*Presidente Comitato di Quartiere Lido “Domenico Di Silvestro”,

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...