Attualità

IL CAI FESTEGGIA I SOCI PIU’ FEDELI, E C’E’ ANCHE UNA DONNA

La prima donna, nonché una delle poche in Italia, ad ottenere il prestigioso riconoscimento dell’Aquilotto d’Oro per i 50 anni d’iscrizione al Club Alpino Italiano (Cai) di Teramo, è stata Maria Possenti. Insegnante di professione, è stata iscritta fin da bambina dal proprio padre, Aldo Possenti, già storico presidente della sezione teramana. La consegna è avvenuta venerdì sera, durante la cena sociale di fine anno tenutasi al ristorante Parco dei Piceni a Campovalano di Campli, in concomitanza con la premiazione di altri 10 soci.

Oltre a Possenti, per il traguardo del mezzo secolo di fedeltà al sodalizio alpinistico teramano sono stati premiati Vincenzo Perletta e Leo Adamoli. Sono invece ben 6 i soci che hanno ricevuto l’Aquilotto d’Oro per il venticinquennale: Francesco Storto, Nicola Ferri, Maria Gabriella De Dominicis, Roberto Di Nicola, Alfonso Di Ottavio, Franco Bianchini. Sono stati altresì festeggiati per i 25 anni d’iscrizione Maria Gelao e Gianni Giovannucci che, per motivi personali, non sono potuti essere presenti alla cerimonia. Di fronte ai numerosi commensali, tutti i soci premiati, quest’anno particolarmente numerosi, hanno ricordato brevemente la loro esperienza all’interno della sezione teramana e la loro grande passione per la montagna.

 

«Il 2018 si presenta ricco di eventi organizzati o supportati dalla nostra sezione, il cui impegno è continuamente indirizzato alla valorizzazione e alla conoscenza dei nostri territori montani», sottolinea il presidente del Cai di Teramo, Gennaro Pirocchi, «Colgo l’occasione per un caloroso ringraziamento a tutti i collaboratori, al consiglio direttivo e a tutti i nostri soci, anche quelli che rimangono più in ombra, poichè dietro ogni nostra iniziativa ci sono loro, ognuno nel proprio ruolo, che mettono a disposizione il proprio tempo libero lavorando con passione per l’associazione e la comunità».

 

Nel corso della serata, oltre alla consegna del nuovo “Calendario Cai 2018” con una selezione dei migliori scatti inviati dai soci, è stato presentato il programma delle attività per il nuovo anno. Da non dimenticare, al riguardo, che il 6 e il 7 gennaio 2018, in occasione dell’Epifania, i componenti del Gruppo Grotte e Forre Cai Teramo, vestiranno i panni della Befana simulandone l’arrivo in due differenti manifestazioni in programma rispettivamente a Nereto (TE) e a Pizzoli (AQ). Il primo appuntamento del 2018 è intanto alle porte ed è rappresentato dalla ciaspolata da Prati Tivo a Flamignano il 14 gennaio, cui seguirà il 21 l’avvio del corso di escursionismo invernale, a cura di Marco Pirocchi.

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...