Attualità

NUOVO SIMBOLO E NUOVE ADESIONI LEGA/NCS ABRUZZO

Il movimento politico Lega/Ncs Abruzzo, guidato dal coordinatore regionale Giuseppe Bellachioma, presenta il nuovo simbolo elettorale, le nuove adesioni al partito e gli appuntamenti politici e programmatici nazionali e regionali anche in vista delle prossime scadenze elettorali.

“Con grande soddisfazione – dice Bellachioma – abbiamo finalmente un simbolo unico da nord a sud che sintetizza la storia politica trentennale della Lega  e la giovane, ma non per questo meno avvincente, esperienza di Noi con Salvini. Il Segretario Matteo Salvini e’ riuscito in cio’ in cui, lui per primo, ha creduto e cioe’ realizzare e lanciare, in tutta Italia, il progetto Lega/Salvini Premier vera novità nello scenario politico del nostro paese. A lui e al Senatore Raffaele Volpi, anima e cuore del progetto salviniano al centro sud, va il mio ringraziamento personale e quello di tutti i dirigenti e militanti Abruzzesi. Inoltre – prosegue il coordinatore regionale – ci sono state, nelle ultime settimane, numerosissime adesioni di  amministratori, professionisti e di sindaci quali Simone Angelosante di Ovindoli, Fabrizio Montepara di Orsogna, Domenico Di Cesare di Carapelle Calvisio e Lorenzo Di Sario di Canosa Sannita, ad essi si aggiungono Giovanni Angelucci nuovo coordinatore cittadino a Francavilla, il consigliere Camillo Savini coordinatore cittadino a Penne,  Gianni Bianchini, anche lui di Penne, responsabile dell’area Vestina, Fabio Federico, ex sindaco di Sulmona, responsabile della Valle Peligna, Renato Rasicci a cui e’ stato affidato il dipartimento Universita’ e Ricerca, Andrea Leonzio al dipartimento scuola e Enrico Casale al dipartimento Infrastrutture e Trasporti.

Appuntamenti importanti dal punto di vista politico programmatico – conclude Bellachioma – sono la riunione nazionale che il Segretario Matteo Salvini ha convocato per sabato 13 gennaio a Milano con tutti i segretari regionali e provinciali di Lega/NcS (questo accade per la prima volta) e l’ Assemblea programmatica che il movimento  in Abruzzo ha indetto, a Pescara, per il sabato successivo 20 gennaio”.

                                                                    

3 risposte »

  1. Mi auguro che tutti costoro condividano un pensiero federalista e indentitario, altrimenti sarebbe solo un salire sul carro del vincitore.
    Riguardo il simbolo, e’ giusto così: Alberto da giussano guido’ la Lega Lombarda contro Barbarossa, ed aveva l’appoggio del Papa e altri stati italiani. Semmai poteva rimuovere il Leon Veneto, che è molto legato ad lacune aree del nordest. Probabilmente è un omaggio alla Liga Veneta, prima forza politica autonomista italiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...