Attualità

TERAMO/ CAMPI DI CALCIO, IL COMMISSARIO TOGLIE TUTTI I FINANZIAMENTI ALLE SOCIETA’ E RISPARMIERA’ SUBITO 60 MILA EURO

Il Commissario ha messo fine ai contributi economici dal Comune per la gestione dei campi di calcio. L’affidamento degli 11 impianti frazionali scadrà domenica, in coincidenza con la fine dell’anno. Il Commissario Pizzi ha inviato una lettera ai gestori dove viene annunciato il taglio dei finanziamenti erogati finora dall’amministrazione cittadina a titolo di compartecipazione alle spese di manutenzione dei campi. Alle società si chiede, infatti, se intendono proseguire nella gestione delle strutture sportive assegnate anche in assenza delle quote erogate in base alle precedenti intese. Nonostante anche di recente la Corte dei conti abbia rilevato che il sistema delle contribuzioni non fosse regolare, l’amministrazione ha continuato ad assegnare i fondi alle società presentandoli come aiuti economici per la copertura dei costi di funzionamento di impianti altrimenti destinati a rimanere chiusi. Il Comune,  non sarebbe stato in grado di gestirli in proprio e d’altra parte le associazione affidatarie non disporrebbero di risorse sufficienti per assicurarne autonomamente la manutenzione.

Il taglio ammonta a circa 60mila euro, suddivisi in quote differenziate che oscillano tra i 6mila euro dei campi minori ai 12mila dei più impegnativi come quelli di Villa Vomano e Varano.

14 risposte »

  1. E bravo il Commissario. Invece di tagliare i milioni degli sprechi a favore di pochi (consulenze, premi, incarichi, ecc.) risana i conti del Comune con le briciole penalizzando lo sport ed i piccoli paesi dove spesso il campo sportivo rappresenta l’unico punto di aggregazione sociale. Evviva la politica ed i suoi burocrati.

  2. Saranno contenti quelli che, dopo avere tutelato per quasi otto anni un sindaco, a pochi mesi dalle elezioni lo hanno sfiduciato. Ci chiediamo il perché? Cosa può importare al Commissario le sorti del calcio dei Paesi? Con i soldi risparmiati da questa decisione non ci vanno neanche a cena tutti, ma i giornali la esaltano come la soluzione dei problemi di Teramo. Gli sportivi che hanno esultato per la sfiducia al Sindaco, comincino a riflettere.

  3. Le parole di chi emana sentenze improvvisate sugli impianti sportivi fanno trapelare solo la grande ignoranza di queste persone ( e mi riferisco ad enzo e luca) perchè non capiscono nulla del valore dello sport e del danno sociale che potrà causare questo provvedimento che creerà un vuoto nei paesi attorno agli impianti sportivi che ad oggi rimangono l’unico luogo di aggregazione di bambini/giovani/adulti.
    Però continuiamo così…a distruggere quel poco che volontari sono riusciti a creare(si volontari, perchè con una misera partecipazione del comune alle spese vive ci si trova ad autofinanziare le attività sportive) colmando le lacune della politica e di amministratori incompetenti
    Verrà anche il Vostro turno signori.
    Lo sport è un valore garantito dalla nostra costituzione, l’ignoranza purtroppo è sempre troppa.

  4. Usavano i beni del comune gratis e ci prendevano pure i soldi dal Comune per la manutenzione. Bello cagare con il culo degli altri. La Corte dei conti non è stupida la propaganda elettorale la si fa con i soldi propri specie nelle frazioni dei politicanti di paese.

    • Perché non ti informi prima di parlare? I soldi che danno i COMUNI non bastano nemmeno per pagare chi toglie le erbacce. Adesso vedremo, cosa diventeranno i campi COMUNALI e quanti soldi spenderanno per mantenerli.

  5. I contributi erogati dal comune alle società per la gestione dei campi sportivi erano frutto di grande risparmio per il comune stesso ,che se dovesse solo assicurare la presenza di custodi oltre le spese di manutenzione spenderebbe almeno dieci volte di più.Inoltre tale convenzione responsabilizza le società e promuove lo sport vero mezzo di aggregazione fra giovani e deterrente di devianze.Occorre conoscere bene le cose e riflettere prima di emettere giudizi affrettati.Una gestione pubblico-privata che ha sempre ben funzionato

  6. Ad Enzo non sprecherò più di quattro parole: forse il tornaconto è una Sua prerogativa e la vede anche negli altri, se emana sentenze è pregato di dimostrarle o di denunciarle.
    Per Anonimo sinceramente stenderei un velo pietoso perchè sapere che ci sono persone che hanno questi pensieri ci porta a pensare che davvero esiste questo modo di agire, Lei caro anonimo è di sicuro un individuo che rimane alla finestra a criticare chiunque, soprattutto ciò che non conosce, ma vedo che se le si presenta l’occasione per approfittare della cosa pubblica non disdegna. In conclusione invito i signori Enzo e Anonimo a visitare i campi frazionali oggi per vedere in quali condizioni si trovano, e poi magari tornare fra qualche tempo ad ammirarne il degrado. Se poi ha davvero qualche cosa di serio di cui parlare ce lo dimostri, oppure abbia il coraggio di denunciarlo, ma dubito che ne sarà all’altezza.
    saluti

  7. Pasquale concordo con lei. Non sono uno sportivo ma ritengo che lo sport sia importante come preservare il degrado a cui si andrà inevitabile incontro ..le frazioni già martoriate x il terrremoto e continuo spopolamento adesso ci mancava anche questo.
    Il commissario non ha interesse alcuno per il nostro territorio .. subito un su commissario ed ecco altra poltrona e nessuno dice nulla poi il sub del sub e noi continuiamo a pagare solo perché gatti e compagni dovevano fare la loro politica ..
    W ww l’Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...