Attualità

IL COMITATO CIVICO “CIVITAS FIDELISSIMA” INCONTRA IL SINDACO ED ESPONE I PROBLEMI DI CIVITELLA DEL TRONTO

Un pubblico numeroso ed interessato ha seguito ieri presso la sala consiliare del Comune di Civitella del Tronto, l’incontro voluto dal Sindaco Cristina Di Pietro, a seguito della lettera aperta pubblicata per iniziativa del Comitato Civico “Civitas Fidelissima”, in prossimità dei giorni di Natale, su numerose testate on line (Certastampa.it; CityRumors; pagina Facebook del Comitato, stralciata sul quotidiano “Il Centro), volta a denunciare le numerose problematiche del centro storico conseguenti allo spopolamento per i danni da sisma e la storica nevicata di inizio anno e per evidenziare soprattutto la necessità del ritorno della sede comunale, trasferita per ragioni di urgenza e temporaneamente presso la Scuola Materna di Villa Passo, nel capoluogo, quale primo segnale di rinascita per il paese.
Il Presidente del Comitato Avv. Angela Ronchi ha evidenziato la necessità, in un momento storicamente delicato, quale quello attuale, di informare adeguatamente la cittadinanza ed illustrare periodicamente i passi che il Comune sta intraprendendo, evidenziando altresì che i componenti del comitato hanno deciso di pubblicare la lettera, ravvisando una situazione di stasi della vita amministrativa civitellese e una grave carenza informativa. Ha altresì evidenziato la necessità di organizzare incontri periodici con l’amministrazione nonché con tecnici qualificati per agevolare la ricostruzione post-sisma ed in particolar modo accelerare il rientro dei civitellesi nelle case con danni lievi classificati di tipo B.
Il Sindaco, in presenza di numerosi assessori ha esposto la serie innumerevole di finanziamenti pubblici ottenuti a seguito del sisma, finalizzati alla risistemazione e valorizzazione del centro storico, la realizzazione ed apertura della scuola elementare e media antisismica, la realizzazione di qui a breve del Parco Avventure nell’area cosiddetta della Pineta che rappresenterà una grande attrattiva.
Il primo cittadino ha altresì fatto presente come la Giunta Comunale con delibera del 22 dicembre 2017, abbia difatti cristallizzato la delocalizzazione della sede comunale presso la Ex Scuola Materna sita a Civitella del Tronto capoluogo e come al momento si sia solo in attesa dell’autorizzazione della Protezione Civile per dare il via ai lavori di risistemazione. Ha infine fatto presente che dopo il 9 gennaio 2018, a seguito del rientro del Responsabile dell’Ufficio Tecnico, potrà essere indetta altra riunione con i cittadini al fine di illustrare i dettagli del progetto e così indicare con precisione i tempi in cui potrà essere garantito il ritorno.
Vi sono stati numerosi interventi di cittadini e componenti del comitato che hanno esposto le proprie considerazioni. Qualcuno ha per esempio palesato la mancanza di manutenzione ordinaria di alcune aree del paese, intendendo per essa il malfunzionamento o il funzionamento ad intermittenza delle luci pubbliche, la mancanza di pulizia e l’abbandono in cui talune aree del centro storico versano.
Si è parlato di problematiche quale lo spopolamento del paese e dei paesi in generale, qualcuno ha illustrato esempi illuminati di comuni italiani che pur di ripopolare il centro storico hanno optato per la vendita di beni immobili comunali a prezzo irrisorio con la condizione che il soggetto richiedente sposti la residenza nel comune.
Sul punto il Sindaco ha evidenziato come il comune di Civitella non sia proprietario di tanti immobili nel centro storico capoluogo e come quelli esistenti siano danneggiati.
Si è poi parlato della gestione della fortezza, dell’imminente scadenza ad anno nuovo della concessione all’attuale “Sistema Museo” ed al bando che dovrà essere pubblicato. Qualche commerciante presente nella sala ha evidenziato la necessità di trovare soluzioni che possano collegare la fortezza al paese, ad esempio prevedendo un biglietto unico in fortezza che contempli anche la visita del Museo Nact presente in paese.

1 risposta »

  1. La Giunta “cristallizza” con deliberato il giorno prima del primo comunicato, ad oggi la delibera 160 del 22/12/2017 non è stata ancora pubblicata, mentre la 161 si…

    La Sindaca si dice avesse preso impegno per riportare il comune nel Capoluogo entro il 30/10 (ad oggi nulla), anzi prende tempo sino 9 gennaio, viene da chiedersi sino ad oggi a cosa abbia pensato.

    Bhe…. «A pensar male del prossimo si fa peccato ma si indovina» sembra proprio una delibera in “somma urgenza” per anticipare il comunicato…

    Ricordate cittadini Civitellesi la Sindaca ha Buoni occhi e buonissime orecchie in ogni dove!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...