Attualità

NOI CON SALVINI: «DAL MORENTE GOVERNO PD COLPO DECISIVO PER L’ECONOMIA ABRUZZESE»

“Non poteva mancare  l’ultimo sgradito regalo agli abruzzesi da parte di un governo nazionale che ha vergognosamente distrutto e svenduto l’ Italia”. Così tuona il coordinatore regionale della Lega/Ncs in Abruzzo Giuseppe Bellachioma. Con l’aumento di circa il 13% dei pedaggi dell’ Autostrada dei parchi a fronte di una media nazionale di circa il 2% il malgoverno targato PD ha inferto un definitivo colpo di grazia alla, gia’ in difficolta’, economia abruzzese. L’Abruzzo, prosegue il coordinatore regionale, si allontana sempre di piu’ dalla capitale se consideriamo che, oggi, il costo del pedaggio autostradale e’ di gran lunga superiore al costo del carburante per km percorso e questo mette in ginocchio una regione che e’ gia in affanno e che cerca disperatamente di uscire da una crisi economica e sociale aggravata, purtroppo, anche  dai disastri naturali che l’hanno recentemente colpita. La totale inefficienza delle istituzioni e l’imbarazzante mutismo del  governo regionale nonche’ dei parlamentari locali e dei consiglieri regionali di maggioranza del centro sinistra e’ di certo da considerarsi un silenzio/assenso a questa azione di governo becera e iniqua a cui, essi stessi hanno, dato fiato e sostegno. Tirare la pietra e nascondere la mano e’ sempre stato il tipico atteggiamento del governo regionale l’alfonsiano ormai ridotto allo sbando. Chiediamo, con forza, al governatore D’ Alfonso, se ancora ha a cuore il destino di questa regione, di opporsi, con tutti i mezzi necessari, a questi rincari autostradali che fanno perdere competivita’ all’ intero sistema Abruzzo e,  in particolare, al turismo che rimane una delle principali risorse della nostra terra. Andare e tornare da Pescara a Roma, in termini di pedaggio autostradale, costa  come un biglietto aereo low-cost per recarsi in una qualsiasi capitale europea. La privatizzazione delle autostrade A24 e A25 e’ avvenuto sotto il governo di sinistra nel 200 ed e’ ormai noto come la stessa sinistra privilegi e sia favorevole ad accordi ed interessi di grandi manovratori finanziari ed economici. Con la LEGA/SALVINI PREMIER  al governo, conclude Bellachioma, dovranno essere necessariamente riviste e modificate le norme contrattuali  che prevedono aumenti automatici dei pedaggi anche perche’ la qualita’ dei servizi offerti  dalla attuale gestione sono veramente scadenti. Inoltre il governo targato MATTEO SALVINI si impegnera’ ad offrire servizi alternativi che possano velocizzare la nostra regione quali il sistema ferroviario, fermo oramai dall’ 800 e la viabilita’ ordinaria ridotta a minimi termini.

                                    

Il Coordinatore Regione Abruzzo

Dott. Giuseppe Bellachioma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...