Attualità

L’INTERVENTO / «BASTEREBBE UNA GALLERIA DI 2,5KM PER SALVARE LA MONTAGNA TERAMANA»

Nel leggere i numerosi articoli in difesa della Provincia di Teramo, ho maturato anch’io una mia proposta un po’ fantasiosa che potrebbe risolvere il problema in maniera originale e che potrebbe aprire la porta occidentale dello sviluppo del territorio Teramano.

Torno a sollecitare una riflessione geografica ed a ribadire che la Provincia di Teramo confina con quella di Rieti e che a circa 30 Km.tri in linea d’aria è sita la Città di Amatrice e tanti e altri Comuni e cittadine dell’alto Lazio, vicinissime all’alto territorio Perugino, Norcia, Spoleto ecc…

Migliorando la viabilità verso il Bosco Martese e proponendo una galleria di circa 2,50 Km.tri, a quota 1.500,00 mt. si potrebbe raggiungere la SS n°4-Salaria percorrendo circa 50 km.tri da Teramo.

In tutta la Montagna Teramana, più di un terzo dell’intero territorio Provinciale, si aprirebbero nuovi ed importanti contatti con l’Italia centrale e come nello stappare un tappo di una bottiglia di gassosa, tanti settori economici ricomincerebbero una nuova fase di sviluppo.

Anche per l’alto Reatino si aprirebbe la porta verso la Costiera Adriatica, con grandi vantaggi reciproci commerciali, turistici, storici ed economici.

Il quadro delle Provincie Abruzzesi, formato dalla Provincia interna dell’Aquila e da quella costiera di Pescara-Chieti, verrebbe completato dalla nuova Provincia Teramana, interna e costiera, che ricalcherebbe in larga parte l’Aprutino Abruzzo Ulteriore del Regno Borbonico delle Due Sicilie.

Cari politici e giornalisti aprutini, solo con il coraggio di guardare oltre le scelte passate si possono trovare soluzioni importanti per la comunità Teramana.

Purtroppo in passato è stato guardato solo oltre il Gran Sasso, con L’Aquila ad oltre 60 Km.tri in linea d’aria e mai è stato pensato di guardare oltre i Monti della Laga, molto più stretti e con la città di Amatrice a soli 30 Km.tri in linea d’aria.

                                                                                     Goffredo Rotili

Categorie:Attualità

3 risposte »

  1. Una galleria a 1500 metri di quota non è raggiungibile in inverno.

    Ho dato una rapida occhiata alla cartografia ma così, a senso, non mi pare possibile unire due punti a 1500 metri di quota con una galleria di 2,5 km (Km di strada di montagna a parte da realizzare per unire la fantomatica galleria alla viabilità esistente).

    Il casello di L’Aquila est è al km 107, quello di Teramo al km 158. Vista la tortuosita’ del tracciato, dove li vede i 60 km in linea d’aria….!?!

    I fantomatici trenta km in linea d’aria da Amatrice saranno almeno 60 di tracciato di montagna con percorrenza di circa 2 ore: forse giusto in vacanza estiva….

    (E le assicuro che conosco molto bene le strade di montagna per andarci in bici da Teramo – senza auto – facendo anche 80 km di cui una buona metà di sterrato).

    Capisco tutto, anche la partigianeria, ma almeno ci presenti la sua proposta in maniera obiettiva.

    Si ricordi di essere un ingegnere prima che un politico.
    Altrimenti le sue proposte avranno la stessa credibilità di quelle dei politici: pari a zero.

    Cordialmente

  2. Condivido le osservazioni di Pasquino. Vorrei aggiungere che c’è già una galleria che unisce tutti i versanti della Laga lunga circa 30 Km, percorribile in gran parte in bici a circa 1.600 mt di altezza ed è la galleria di captazione delle acque per i bacini dell’ENEL. Una devastazione per i bacini imbriferi sottostanti ma ormai costruita, pagata e che potrebbe essere utilizzata (almeno in parte per fini turistici). Amatrice ed il Reatino hanno già e da sempre il loro sbocco nell’Adriatico ed è la Salaria, non a caso lo stesso Pirozzi (sindaco di Amatrice) credo sia nato a S:Benedetto del Tronto ed ha avuto a che fare con l’Ascoli Calcio, molti residenti dell’interno Reatino studiano e lavorano nell’Ascolano. Così giusto per ricordare. E’ stato costruito tanto e male sulla Laga senza trovare il giusto utilizzo per gli edifici. Non sarebbe ora di cambiare???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...