Attualità

BOTTE DAVANTI AI TRE FIGLI MINORI: IL TRIBUNALE LO CONDANNA A TRE ANNI

Condannato a tre anni per gli insulti, le minacce, e le botte continue che perpetrava nei confronti della compagna anche alla presenza dei tre figli, tutti minorenni.  Minacce e violenze che l’uomo, residente a Martinsicuro in un’occasione, avrebbe rivolto anche contro l’ex compagno della donna, pestato a sangue, e che questo pomeriggio ha visto l’uomo patteggiare una condanna a tre anni per maltrattamenti in famiglia davanti al gup Roberto Veneziano.

Maltrattamenti per i quali l’uomo, a luglio di quest’anno, era stato arrestato su ordinanza di custodia richiesta dal pm Enrica Medori, titolare del fascicolo, e firmata dal gio Giovanni De Rensis e per i quali è ancora in carcere. Il suo legale, nel corso dell’udienza odierna, ha chiesto per l’uomo i domiciliari. Richiesta sulla quale il gip si è riservato di decidere.

 

La donna aveva anche provato a tornare con lui, nella speranza che le cose cambiassero ma così non è stato.

Categorie:Attualità

Con tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...