Attualità

MINACCIA LA COMPAGNA CON UN CRIC: FINISCE DAVANTI AL GIUDICE PER MALTRATTAMENTI

L’ennesima  convivenza che si era trasformata in un incubo, fatto di insulti e minacce che la donna, alla fine, non ha più sopportato, tanto da rivolgersi ai Carabinieri, e per le quali un 55enne di Sant’Egidio questo pomeriggio, al termine dell’udienza preliminare davanti al gup Roberto Veneziano, è stato rinviato a giudizio per maltrattamenti in famiglia con la prima udienza del processo fissata per fine febbraio.I fatti contestati all’uomo risalgono al 2016 quando il 55enne, in più occasioni, avrebbe insultato e minacciato la moglie, arrivando anche a picchiarla e  a provocarle, in un’occasione, un trauma cranico.

Anche in questo caso le violenze perpetrate  avvenivano davanti ai figli minori della coppia, con l’uomo che durante una discussione avrebbe sferrato alla moglie in pugno in pieno viso mentre un’altra volta in preda all’ira avrebbe distrutto mobili e suppellettili facendo temere la donna per la sua incolumità e quella dei figli. In un’occasione l’avrebbe addirittura minacciata con un cric.

Oggi il rinvio  giudizio del 55enne per maltrattamenti in famiglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...