Attualità

QUARESIMALE: «SUI FURTI AI DISTRIBUTORI, CONCORDATI COL PREFETTO MAGGIORI CONTROLLI»

Positivo e proficuo l’incontro che si è svolto questa mattina in Prefettura sulla sicurezza e l’ordine pubblico, convocato dal Prefetto Gabriella Patrizi, su richiesta del sindaco di Campli, Pietro Quaresimale, dopo i ripetuti episodi di microcriminalità e di furti ai danni di distributori di carburante su tutto il territorio provinciale.

<Un incontro soddisfacente e positivo – ha sottolineato al termine della riunione il primo cittadino farnese – erano presenti il Questore, un rappresentante del Comando provinciale dei carabinieri, e altri esponenti delle forze dell’ordine. Nel corso della Riunione il Prefetto Patrizi ha preso l’impegno di intensificare i controlli su tutto il territorio, anche attraverso l’ausilio delle pattuglie anticrimine>.

Una decisione che porterà ad una maggiore fiducia e all’aumento della percezione della sicurezza da parte dei cittadini.

<Ringrazio ancora il Prefetto Patrizi – ha concluso il sindaco Quaresimale – sia per la celerità con cui ha convocato la riunione da me richiesta, sia per gli impegni assunti a favore della cittadinanza. Con l’occasione voglio ringraziare anche tutte le forze dell’ordine per il grande lavoro che svolgono quotidianamente. Come amministrazione comunale teniamo alta l’attenzione quotidiana e invitiamo tutti i nostri concittadini a essere i primi controllori del territorio, segnalando alle forze dell’ordine ogni situazione anomala a cui assistono>.

Categorie:Attualità

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...