Attualità

ELEZIONI, in Abruzzo razzi e chiodi (scritti in minuscolo) – il commento di ARTEMISIA

di ARTEMISIA

Berlusconi può piacere o non piacere ma è una macchina da guerra nonostante le sue 81 primavere; un po’ troppo smaglianti le sue mascherine , sempre eccessiva la tinta dei suoi capelli e del suo fondotinta ma , la sua mente , è politicamente perfetta.
Ineguagliabile la sua grinta
Ha preso per mano la leader di Fratelli d’Italia e il Matteo dichiaratamente di destra , a testa bassa per risalire la china del cdx e per tentare la spallata ai 5 Stelle.  L’Abruzzo manca di un personaggio e di un politico capace di amalgamare le anime inquiete del cdx, qui vige il ” mors tua, vita mea” tanto da catapultare sul collegio di Aq Andrea Ruggieri, romano e nipote di Bruno Vespa; si vocifera anche una candidatura abruzzese per Renato Brunetta così da agevolare le liste cdx agli abruzzesi.

La coalizione a 4 su Pescara già era in svantaggio , se poi si aggiunge la guerra No stop Sospiri-Pagano e la querelle dell’apparente esclusione di Razzi, sembra lontano un disegno politico e unitario. E pazienza se i  rumors ci danno un Pagano imbronciato per il mancato posto certo nel collegio proporzionale; Pescara necessita di voti e a ciò può tornare utile la visibilità nazionale di Razzi. E se per il collegio di Aq si prevedono presenze romane , FI considera quasi perso il collegio di Teramo.

Bellachioma , Noi con Salvini, viene dato per certo sull’uninominale Camera ma, paradossalmente, lo sgomitare romano dell’emerito Chiodi può rappresentare il ko del collegio di Teramo. Poco legato al territorio e poco presente nella vita cittadina e di provincia Il popolo teramano subirà silente le decisioni prese dall’alto?! Insomma, patate bollenti e Gatti da pelare.  Chissà se mister preferenze 2008 e 2014 potrà dire la sua a questa tornata elettorale?!

Insomma, per le elezioni in Abruzzo, nel centrodestra razzi e chiodi. In minuscolo. Nel senso dei sostantivi…da affrontare…

Categorie:Attualità

Con tag:,,

2 risposte »

  1. Esamine perfetta!
    I collegi uninominale saranno quasi tutti dei 5 stelle ( dovrebbe finire 6-1). Solo il forte collegio Marsciano per il centrodestra.Teramani eletti zero e vi sta bene. Un Governatore Teramano con i suoi 4 assessori teramani hanno consegnato questa Regione a D’Alfonso.
    Il vostro caro modello Teramo è stato un fallimento.
    Chiodi pagato dalla Regione (quindi in questo caso anche da me) per twittare massime filosofiche di economia liberale ispirate a Reagan.
    Tancredi..non ci sono parole. Inutile presenza in Parlamento. 5 anni a servizio di Renzi – Alfano per un posto alla Consob (finito male).
    Morra. Persona seria ma qualcuno lo ricorda come Assessore in Regione?? Uomo di partito farà la sua candidatura di servizio senza chance d’elezione.
    Di Dalmazio. Si è Quagliato.
    Gatti. Il piu coerente di tutti. Un lavoratore eccezionale. Nessuno abile come lui.
    Dopo aver fatto cadere un’amministrazione di centrodestra (Sindaco di Forza Italia), aver fatto alleanze variabili in tutta la Regione appoggiando coalizioni di centro sinistra di centro di destra, lasciato l’ U.D.C.per passare al P.D.L. Successivamente entra in Fratelli d Italia (in cerca di un posto in Parlamento) il giorno dopo non essere stato eletto rientra in forza italia. Pugnala l’ottimo Pagano, si dissocia da tutte le iniziative di partito, compreso la costituzione dei circoli per il referendum del gigante Brunetta, tratta con Parisi di Energie per l’Italia e con Cesa dell’U.D.C. (sempre per il famoso posto in Parlamento), ora elemosina un seggio a Roma. Proprio in quota Forza Italia.
    Davvero credete che a Roma sono con le bende agli occhi??
    Il gruppo teramano di centrodestra scomparirà con queste votazioni politiche.
    La Regione Abruzzo si risollevera’ grazie all’asse Chieti – Pescara

  2. Caro Portaborse si sta vedendo oggi come l’asse Pescara Chieti stia risollevando l’Abruzzo. Secondo me prima eravamo ad un passo dal baratro, con quest’asse abbiamo fatto un passo avanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...