Attualità

DELOCALIZZAZIONE CENTRALE ENEL A LA CONA….UN SOGNO CHE STA PER REALIZZARSI

Il giorno di venerdì tre febbraio, a Pescara presso i locali della Giunta Regionale Abruzzese, su convocazione del Presidente Luciano D’Alfonso, si è tenuto un incontro “difficile” ed “estenuante” tra tutte le parti coinvolte nel procedimento per delocalizzare la stazione elettrica Enel della Cona di Teramo. Finalmente la società Enel, proprietaria dell’impianto di distribuzione, ha deciso di apportare all’operazione quale risorsa finanziariel’importo di €4 mln, a completa copertura dell’importo dell’opera, prevista in € 9,5 mln; l’importo suddetto era stato calcolato a seguito dell’elaborazione di due progetti preliminari redatti dalle società Enel e Terna. Precedentemente la società Terna spa, proprietaria delle reti di trasmissione, aveva garantito la sua quota di € 3 mln, che si andava a sommare al finanziamento pubblico regionale da Masterplan di € 2,5 mln, che ha dato inizio all’operazione.
Con la conclusione di questo importante procedimento, che ha avuto come protagonista principale e trascinatore il Governatore D’Alfonso, è stato dimostrato che quando si riesce a fare squadra la città di Teramo non può che raggiungere risultati positivi, perchè possiede uomini ed intelligenze dedite al bene comune e disposti a mettersi al servizio della giusta causa. Questo risultato è anche un premio alla comunità della Cona di Teramo, rappresentata dal Comitato di Quartiere, che si è adoperato con perspicacia al raggiungimento di questo importante obiettivo .E’ stata anche data dimostrazione che, se dal basso promanano proposte qualificanti e queste impattano negli uomini politici attenti ed intelligenti, il risultato non può che essere raggiunto.
La città di Teramo deve prendere ad esempio questa operazione, comportante un esborso di €9,5 mln, supportato per la gran parte dagli attori privati (€7 mln), per sostenere e porre a definizione altre ed importanti opere pubbliche, che da troppi anni attendono una loro conclusione. Teramo deve riprendere la sua funzione di capoluogo, perchè ne possiede le capacità, per riiniziare un percorso interrotto anche da eventi naturali straordinari.
Ho incontrato nel mio compito di responsabile di un Comitato di Quartiere uomini delle istituzioni particolarmente attenti e disponibili. I rappresentanti della Regione Abruzzo hanno accompagnato e trascinato questa difficile operazione, portandola a compimento con successo. Noi teramani abbiano uomini ed intelligenze capaci di riavviare un cammino ora impantanato. Non disperdiamo le tante capacità che il nostro territorio possiede.
Un ringraziamento per l’operazione, oltre che al Governatore D’Alfonso ed ai consiglieri regionali che le sono vicini, vada anche alla S.E.Commissario Prefettizio, in rappresentanza del Comune di Teramo, al Presidente della Provincia di Teramo Renzo Di Sabatino, oltrechè alle società Enel Spa e Terna spa, che hanno dimostrato con il loro impegno finanziario di voler supportare anche interventi a vantaggio della collettività, lacerata da eventi naturali, causa di importanti e gravi danni a famiglie ed imprese.
Ottenuta la copertura finanziaria dell’intero intervento, ora la “palla”passa alle due società per la redazione dei progetti definitivi, al Comune di Teramo, quale ente attuatore, ed alla Provincia, in qualità di collaboratore, per la elaborazione delle convenzioni e dell’ accordo di programma.
Noi del Comitato di Quartiere presteremo la massima attenzione e vigilanza per favorire nel più breve tempo possibile la realizzazione dell’opera, così da poter restituire al rione un luogo pubblico, centro di aggregazione e di svolgimento di iniziative culturali e sociali., ed una vivibilita e sostenibilità ambientale più confacente ai residenti.

Bucciarelli Domenico

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...