Info e contatti

Le Redazione di Certastampa.it

ANTONIO D’AMORE

Antonio D'AmoreAntonio D’Amore è nato a Roma l’otto giugno del 1964, è cresciuto a Siena dove ha frequentato l’antico liceo classico Enea Silvio Piccolomini e poi la facoltà di Giurisprudenza, prima di approdare a  Teramo nel 1985. Dal 1986 è iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti, come Pubblicista, poi dal 1996 come Professionista. Nei suoi quasi trent’anni di giornalismo ne ha interpretati tutti i linguaggi: la stampa, la radio, la televisione, il web, sempre con contributi di creatività e innovazione. Dall’aprile del 2014 è direttore di VeraAbruzzoTv, un nuovo progetto editoriale che coinvolge anche il mensile free press VeraCittà.

Stampa. E’ stato per dieci anni redattore del Messaggero, per sette anni corrispondente del Corriere della Sera, ma ha anche collaborato con l’Unione Sarda per lo sport, con l’Unità per l’inserto “Cuore”, con Il Secolo XIX e con Epoca. Nel 1990 è stato Co-fondatore e direttore responsabile di  “Senza Barriere”, mensile di solidarietà sociale e di cronaca cittadina, stampato in tredicimila copie e recapitato gratuitamente a tutte le famiglie di Teramo; è stato  Direttore responsabile della rivista “OL Medimagazine”, per la casa editrice milanese Mediamix, 12.000 copie mensili; è stato direttore responsabile del mensile di cultura enogastronomica “il Catering” alternativa in minore, e riservata al mondo della ristorazione abruzzese, del più famoso “Gambero Rosso”; è stato redattore  capo del quotidiano  “Le Notizie”, tandem abruzzese de “La Stampa”; Inventore,  fondatore  e direttore  responsabile  del quotidiano locale “il Cittadino”  diffuso in tutte le edicole della provincia di Teramo, in partnership con il Resto del Carlino; Inventore,  fondatore  e direttore  responsabile  del mensile locale “La Città”  free press gratuito  di informazione generalista  distribuito  in 19.000 copie  a tutte le famiglie teramane; E’ direttore responsabile della rivista d’Arte “Parallelo 42”, straordinario esempio di ricerca grafico-artistica curato da due creativi abruzzesi, Maria Antonietta Firmani e Gaetano Di Francesco.

Radio. Corrispondente da Teramo del notiziario teramano radiofonico dell’emittente Radio Delta Uno, con collegamenti ripetuti più volte nel corso della giornata, curatore del notiziario radiofonico di RadioTeramoIn.

Tv. Curatore e conduttore in video per l’ emittente televisiva locale “Verde Tv”, della trasmissione settimanale “Il Cartellone” di critica e cultura cinematografica, quindi nel 1999 redattore e conduttore in video del Telegiornale dell’emittente televisiva locale Teleponte, per la quale inventa la trasmissione “Primaditutto”. Nel 2012 è Direttore responsabile di Rete Teramo, per la quale inventa trasmissioni e cura il tg. Nell’agosto del 2013 passa alla direzione di Teleponte, emittente televisiva regionale abruzzese, per la quale inventa numerose trasmissioni e in particolare “TempoReale”, vincitrice di due premi giornalistici quale “trasmissione abruzzese dell’anno”. Nel tg cura la fortunata rubrica “Controvoce”.

Web. Direttore  responsabile del sito http://www.ilcittadino.com, emanazione del mensile e premiato, quale “sito eccellente”, tra gli 88 migliori italiani nell’edizione 2004 del Premioweb Italia, quale secondo assoluto dietro quello dell’Agenzia Ansa; Inventore,  fondatore  e direttore  responsabile del sito “certastampa.it” organo di informazione generalista dedicato in primo luogo alla provincia teramana e più in generale a tutta la regione Abruzzo.

Libri: è autore di “Cara Teramo”, cronaca e fotografie di una città scomparsa”, di un libro di favole moderne: “Lo sciopero del mare”, con la prefazione di Enzo Maiorca e di “Una vita sotto torchio”, biografia dell’editore milanese Luigi Maestri, con la prefazione di Amando Torno. Ha riscritto come ghost writer “Pugni amari” autobiografia del pugile toscano Sandro Mazzinghi vincitrice del premio Bancarella Sport.

Premi

E’ stato inventore e organizzatore di un premio letterario nazionale dedicato alla letteratura erotica  presieduto da Milo Manara nella prima edizione e da Giobbe Covatta nella seconda; è stato inventore e organizzatore, Fotograffiando  Premio nazionale di fotografia  presieduto da Oliviero Toscani; è stato inventore e organizzatore il Premio letterario nazionale “La Fabbrica delle Nuvole”, riservato alle favole inedite e presieduto da Susanna Agnelli nella prima edizione e da Susanna Tamaro nella seconda. Vincitore del premio giornalistico  “Abruzzo Ambiente”, per una serie di articoli sulla difesa dei fiumi dalla cementificazione selvaggia; Vincitore del concorso giornalistico “Moda” bandito dall’omonima rivista in collaborazione con l’Image Investments di John Casablancas; Finalista del premio internazionale “Hans Christian Andersen – Baia delle Favole”, con una favola  dedicata al mare; Vincitore del premio letterario “Facce di gomma”, riservato ai racconti comici e presieduto da Alessandro Bergonzoni e Paolo Hendel; Vincitore del primo premio assoluto quale autore della migliore favola edita al premio Val Senio di Ravenna; Tra i Segnalati del Premio Teramo, con il racconto “Millenovecentonovantadieci”; Vincitore del premio “Giornalista dell’anno”, assegnato dagli ascoltatori di due emittenti radiofoniche abruzzesi; Vincitore del premio nazionale di Giornalismo “Pietro Di Donato”, assegnato dalla giuria presieduta da Fausto Bertinotti e composta tra gli altri da Lucia Annunziata, Tiziano Treu ed Enzo Iacopino, con un articolo realizzato fingendosi manovale greco e passando una giornata in un cantiere edile. Altro: è stato per due anni, capo dell’ufficio stampa dell’artista guadalupegna “Cannelle”, accompagnandola fino alla conduzione del Festival di Sanremo; ha cura come docente corsi di aggiornamento su giornalismo,  multimedialità e Internet riservati alle maestre elementari; coordinatore  per quattro anni dell’ufficio stampa della Coppa Interamnia, evento mondiale di handball giovanile.

ELISABETTA DI CARLO

Elisabetta Di CarloGiornalista professionista dal 1996. Dal 1986 esercita la professione di giornalista, prima presso la redazione teramana de Il Centro, poi quale corrispondente da Teramo di Tar- Tele Abruzzo Regionale. Per quasi dieci anni è stata corrispondente dell’Ansa da Teramo, quindi collaboratrice de Il Tempo, poi è stata Redattrice del Messaggero prima di assumere il ruolo di responsabile dell’Ufficio stampa del Centro Multimediale di Terni, prima di passare alla guida dell’Ufficio stampa della Asl di Foligno. Per oltre dieci anni direttrice di Radio Teramo In, poi fondatrice del mensile free press “Il Cittadino” e coordinatrice del sito web “il cittadino.com” emanazione del mensile e premiato, quale “sito eccellente”, tra gli 88 migliori italiani nell’edizione 2004 del Premioweb Italia, quale secondo assoluto dietro quello dell’Agenzia Ansa. E’ stata caporedattrice del  quotidiano e mensile “La Città” di Teramo, in abbinato con “QN”, quotidiano nazionale, e “QS”, quotidiano sportivo, de Il Resto del Carlino, curatrice del sito certastampa.it sin dalla nascita. Nel 2012 approda in televisione, prima a Rete Teramo, poi dall’agosto 2013 a Teleponte, quale redattrice del Tg, curatrice e conduttrice del Tg e della trasmissione “Agorà”. Nell’aprile del 2014 passa a VeraAbruzzoTv, per un nuovo progetto editoriale che coinvolge anche il mensile Vera Città. Nel 1998 ha vinto il Premio Teramo per un racconto inedito con il racconto “Multimediamami” dedicato alle vite dei navigatori in chat ed é stata premiata anche dalla giuria giovani all’interno dello stesso premio letterario.

PAOLA PELUSO

Paola PelusoGiornalista, leccese di origine ma abruzzese d’adozione dal 2005, è professionista da dicembre 2010. Dopo la laurea triennale in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi di Lecce, ha conseguito la laurea specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso l’Università degli studi di Teramo con una tesi sul rapporto tra fotografia e stampa in Italia. Dal 2007 esercita la professione di giornalista, prima presso la redazione del quotidiano e mensile “La Città” di Teramo, in abbinato con “QN”, quotidiano nazionale, e “QS”, quotidiano sportivo, de Il Resto del Carlino, interessandosi di cronaca nera, cronaca giudiziaria, cronaca bianca dai Comuni e dagli enti istituzionali, sanità, sindacale, oltre a seguire tutte le campagne elettorali che hanno interessato il Teramano. E’ redattrice del sito Certastampa.it sin dalla nascita. E’ direttore responsabile del periodico comunale “Torricella in Comune” dal 2013. Nel 2012 approda in televisione, prima a Rete Teramo, poi dall’agosto 2013 a Teleponte, quale redattrice del Tg, curatrice e conduttrice del Tg e della trasmissione “In Nome della Legge”, incentrata su casi di cronaca ed episodi di strettissima attualità. Nell’aprile del 2014 passa a VeraAbruzzoTv, per un nuovo progetto editoriale che coinvolge anche il mensile Vera Città. Per contattare la redazioneredazione@certastampa.it

2 replies »

  1. Ieri 01/09/2014 sono stati spediti, da parte di alcuni (i primi, gli altri, tutti, seguiranno) “Ricorrenti” n° sei plichi ad altrettanti indirizzi di “attori” della vicenda “impianti dei Prati di Tivo”.
    Da ieri nulla è più come prima, il contenuto delle missive informa i destinatari, che chi ha concesso o è in possesso su quei terreni, di licenze, permessi, concessioni ecc… non hanno più legittimità, quindi vanno ritirate da chi di dovere, non avendo più la disponibilità complessiva dei suoli dove sorgono gli impianti e le piste che li servono.
    Dio ascolta le preghiere degli umili ed esaudisce i loro desideri.

    loreto bartolomei

    Mi piace segnalare: alle ore 13.oo dello 01/09/2014 nel centro del Piazzale dei Prati di Tivo, non solo i secchioni dell’immondizia stracolmi di sacchi neri, quindi provenienti da attività che si affacciano sullo stesso, e non da rifiuti di singoli passanti, non erano ancora stati rimossi. Più di un secchione di quelle dimensioni stracolmi per giorni e giorni e non di carta e/o cartone, fanno una discarica a cielo aperto abusiva???!!!! CHE SPETTACOLO

    loreto bartolomei

  2. “” Dopo lo 01/09/214 nulla è più come prima””. Per il 23/09/2014 è stata convocata dalla Regione Abruzzo una riunione nella sede Comunale di Pietracamela tra tutti e sei i destinatari dei plichi spediti dai “Cittadini Ricorrenti” per prendere atto della situazione. Da qualche giorno qualcuno finalmente ha scoperto che esiste il problema “CITTADINI RICORRENTI” “”proprietari”” dei terreni dove insistono li impianti e le piste, sono certo che dalle prossime interviste non potrà non menzionarli tra i tanti problemi. Dove è finita l’ asta Europea per la assegnazione della gestione 15ennale degli impianti ??(occorrono per indirla ed espletarla non meno di 90 gg.) Chi farà e quando la manutenzione straordinaria quinquennale (durata non inferiore a tre mesi di lavoro e molto onerosa a livello finanziario) alla Cabino-seggiovia che scade entro il 2014??
    Alla riunione ci sarà un invitato di diritto, lo Spirito Santo di Dio che veglierà in difesa dei diritti dei più deboli, diritti fin qui calpestati ma che in futuro confidando in Lui non lo saranno più.
    Dio ascolta le preghiere degli ultimi ed esaudisce i loro desideri.

    Apprendiamo da recensioni di clienti che hanno soggiornato questa estate negli alberghi dei Prati di Tivo, di gravi carenze sulla sicurezza di impianti elettrici, idrici ecc.. e di sicurezza antincendio, chiederemo nei prossimi giorni agli organi competenti una verifica, al fine di tutelare la sicurezza dei cittadini.

    Negli ultimi anni sono nati ai Prati di Tivo piccoli e grandi fabbricati mai censiti ed accatastati, trasformazioni di parte rilevanti di strutture forse senza alcuna autorizzazione, anche qui chiederemo, agli organi di controllo competenti, le necessarie verifiche.

    loreto bartolomei

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...