Attualità

DECRETO SISMA/ CI SONO LE FRANE SISMO-INDOTTE E I RIMBORSI PER LE SECONDE CASE

La vera novità del decreto varato dalla Camera giovedì scorso è rappresentata dalle frane sismo-indotte, strumento nuovo nell’analisi dei danni causati al territorio da eventi naturali che ha consentito ad alcuni comuni abruzzesi di beneficiare dei provvedimenti destinati alle regioni del centro-Italia colpite da sisma e maltempo. Anche questo è stato decisivo per fare entrare nel cratere altri 9 comuni: Castel Castagna, Colledara, Isola del Gran Sasso, Pietracamela, Fano Adriano, Barete, Pizzoli, Cagnano Amiterno, Farindola che si aggiungono agli 8 del decreto 189 del 17 ottobre: Campotosto, Capitignano, Montereale, Rocca Santa Maria, Valle Castellana, Cortino, Crognaleto e Montorio al Vomano, più i 6 del successivo decreto 205 dell’11 novembre: Campli, Castelli, Civitella del Tronto, Torricella Sicura, Tossicia e Teramo, per un totale di 23 comuni. Farindola, Campli, Civitella del Tronto…, «abbiamo una norma che inserisce le case danneggiate dalle frane tra quelle che hanno subito danni per il terremoto», ha detto il Governatore Luciano D’Alfonso incontrando i Sindaci del Cratere, molti provenienti dalla provincia di Teramo.

Un’altra novità contenuta nell’ultimo decreto è riferita i danni sulle seconde case: anche quelle fuori dal cratere saranno risarcite al 100% se ricadono all’interno di antichi borghi di interesse storico, altrimenti dovranno accontentarsi del 50%. I Comuni godranno inoltre di maggiore autonomia nella ricostruzione, anche se questo graverà soprattutto sui piccoli centri dotati di apparati tecnico-amministrativi che andranno supportati, ha spiegato D’Alfonso. Ai Comuni vengono infatti affidati più poteri per le istruttorie della ricostruzione e la pianificazione urbanistica. I progetti potranno essere sottoposti direttamente al Commissario straordinario. E allora l’ufficio sisma, ci domandiamo a cosa servirà adesso o non servirà piu’ a niente come ad esempio il tanto contestato ufficio e conteso ufficio sisma di Teramo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...