Attualità

TERAMO/ IERI SERA PIAZZA PIENA PER RICORDARE IVAN GRAZIANI

C’erano tantissime  persone in piazza Martiri della Libertà, ieri sera, per l’annuale omaggio di Teramo a Ivan Graziani. L’ Ivan Graziani Day, è stata un’edizione speciale di Pigro, quest0’anno non c’è stato solo il concertone finale, ma nel pomeriggio, Filippo Graziani, è stato nel carcere di Castrogno per inaugurare i murales realizzati in onore di suo padre dal detenuto Shkelqim Koni, un condannato per omicidio che ha scoperto in cella di avere un notevole talento artistico. Filippo ha suonato con la chitarra alcuni pezzi di Ivan per i detenuti. Sul palco di piazza Martiri in serata si sono susseguite le esibizioni dei Vico Paglia Style Band, di Mario Lavezzi, Vittorio De Scalzi, Bungaro, Goran Kuzminac, Lighea e dell’americana Eileen Rose che ha cantato in inglese “Signora bionda dei ciliegi”. La band di Filippo e Tommaso Graziani, che ha concluso il concerto in piazza, ha suonato pezzi di Ivan più legati all’origine teramana come “Ninna nanna dell’uomo” e “La città che io vorrei” oltre ai due singoli estratti dal nuovo disco di Filippo “Sala giochi” e ad altri pezzi del suo primo lavoro, “Le cose belle”, vincitore del premio Tenco.Durante il concerto è stato ricordato Giandomenico Di Sante, principale sostenitore del Pigro, e la vedova Graziani ha consegnato alla vedova Di Sante una targa.

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...