Attualità

VIDEO/MARIO NUGNES SI DIMETTE DA VICE PRESIDENTE COME HA CHIESTO IL PD, DI SABATINO GLI HA AFFIDATO ALTRE DELEGHE OLTRE A QUELLE CHE AVEVA GIA’

Firmato stamattina il documento con il quale Mario Nugnes ha riconsegnato la delega al Presidente Renzo Di Sabatino.

«Decisione presa venerdì anche per motivi personali. Ho voluto dare più spazio alla famiglia. Le critiche innescate dal Pd non possono continuare a sminuire il grande lavoro fatto con tutti i consiglieri di maggioranza, tranne uno (Verna) ma al fianco del presidente Di Sabatino – ha detto Nugnes – oggi sono emozionato e per questo ho voluto mettere nero su bianco. Rappresento oggi tutta la Provincia grazie al mandato ricevuto dai consiglieri. La carica di vice presidente era un ruolo politico, come Abruzzo Civico, e per la seconda volta, per due tornate politiche, abbiamo contribuito all’elezione di Di Sabatino. Questo foglio ha il protocollo di oggi con il quale mi dimetto da vice presidente come ha voluto il Pd. Tutte strumentali le loro polemiche. Spero che con questa mia azione si possa lavorare meglio in Provincia».

Rimesse con la vice presidenza anche tutte le altre deleghe come bilancio e patrimonio. Sulle alleanze con Abruzzo Civico, Nugnes non ha risposto rimandando al provinciale questa risposta, ma ci saranno sicuramente delle ripercussioni politiche, ammette poi, l’ex vice presidente.

Renzo Di Sabatino andando via, prima della conferenza stampa di Nugnes per motivi professionali, conferma che a Nugnes saranno consegnante altre deleghe a breve.

GUARDA IL VIDEO

 

Renzo Di Sabatino ha riassegnato quasi immediatamente alle dimissioni, nel pomeriggio, le deleghe al consigliere Mario Nugnes.  Oltre alle deleghe conferitegli a febbraio  – bilancio e programmazione economica; patrimonio e affitti; assistenza agli Enti locali; concessioni ed espropri; C.U.C. e S.U.A. –  ci sono la  “Programmazione, realizzazione e  gestione  delle  strade  provinciali  e regolazione  della  circolazione  stradale” in collaborazione e coordinamento con il consigliere provinciale Mauro Giovanni Scarpantonio; il Piano  territoriale  provinciale  di  coordinamento.

Un gesto di sensibilità politica e personale quello di Nugnes che ho apprezzato moltodichiara il Presidente –  rimane in maggioranza, quella maggioranza che è il frutto di una collaborazione  anche con Abruzzo Civico e che è coesa e compatta: della scelta di Maurizio Verna di rimanerne fuori posso solo dire che ne ho preso atto ma che non l’ho compresa.  Oltre alle deleghe già conferite al momento dell’elezione, Nugnes, sarà di supporto al settore viabilità e, quindi,  al consigliere Mauro Scarpantonio e si occuperà del Piano provinciale territoriale che vorrei approvare al più presto. Non assegnerò la delega di vicepresidente, non essendo un obbligo. Ai partiti che sostengono la coalizione in Provincia, Pd e Abruzzo Civico, dico che è arrivato il momento di sciogliere il nodo sulle alleanze che non è un nodo tattico ma l’ostacolo che impedisce al ragionamento politico di riprendere quota e che ci sta pericolosamente appiattendo su obiettivi minimi mentre ci sfuggono gli orizzonti. Non è un segreto che il Pd non può fare da solo e che ci sono ampi margini di collaborazione con quelle forze politiche, al centro e a sinistra, con le quali abbiamo obiettivi comuni”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...