Attualità

CRISI AL COMUNE DI TERAMO/ BRUCCHI NON SI DIMETTE, LA PROSSIMA SETTIMANA POTREBBERO ESSERCI DELLE “SORPRESE”

Il sindaco Maurizio Brucchi non si dimetterà per evitare di essere sfiduciato in consiglio o, ancor peggio, mandato a casa dalle dimissioni in blocco di almeno 17 consiglieri. «Non mi dimetto – dice – io penso ai problemi della città, altri non so». La prossima settimana il Sindaco dovrebbe tenere anche una conferenza stampa per fare pero’ il punto sulle cose da portare avanti e non per polemizzare con chi non la pensa come lui e come la sua coalizione. Intanto non si placano le polemiche dopo la conferenza di Caccioni e Falasca. Quest’ultimo ha avuto modo di chiarire con Brucchi incontrato per caso sul corso, di non avere rancori con il primo cittadino ma di pensarla diversamente da lui. Cosa più che normale. La situazione comunque è, e reta pesante per l’Amministrazione che al momento non ha più i numeri per andare in consiglio comunale. La prossima settimana Guido Campana dovrebbe ufficializzare le sue dimissioni ed altre potrebbero seguire. Le strategie dei consiglieri sono in corso e saranno messe a “puntino”  anche in questo fine settimana perchè oramai è più che chiaro che a Giugno 2018 si andrà alle urne anche a Teramo e molti sono in campagna elettorale ed impegnati a stilare le liste. Prossimo Sindaco da designare per il centrodestra potrebbe essere Dodo Di Sabatino Martina con la delega assegnata da vice  sindaco proprio qualche giorno fa. Ed è attorno a lui che si stanno concentrando le prime riflessioni del caso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...