Attualità

INVESTITO SULLE STRISCE PEDONALI IN PIAZZA GARIBALDI, MUORE DOPO UN ANNO

È morto dopo un anno dall’incidente Michele Antonio Bracalenti, 86 anni, il pensionato teramano che il 5 luglio del 2016 venne travolto da un’auto in prossimità delle strisce pedonali all’imbocco di piazza Garibaldi, battendo la testa sull’asfalto. Strisce che, poche settimane dopo quell’episodio, il Comune eliminò non senza diversi problemi alla luce di una serie di investimenti di pedone. L’anziano non si è mai ripreso e dopo ricoveri senza soluzione di continuità in varie strutture, prima ospedaliere e poi riabilitative e si è spento due giorni fa. La salma è stata già trasferita, su ordine della Procura della Repubblica alla camera mortuaria dell’ospedale Mazzini di Teramo, dove tra oggi e domani verrà eseguita l’autopsia. Il pubblico ministero di turno Enrica Medori intende infatti far accertare da un medico legale se c’è nesso di causalità tra l’incidente e la morte o se questa sia sopraggiunta per altri motivi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...