Attualità

VIDEO/ COMMISSIONE DI GARANZIA/ FORLINI NON ARRIVA, PARTE UN ESPOSTO CONTRO LE ASSUNZIONI E LE CONSULENZE DEL RUZZO. INDICI DI VULNERABILITA’ IL SINDACO NON SI PRESENTA, PARTE L’ACCESSO AGLI ATTI. NULLA DI NUOVA NELLA VICENDA ACS-RICCITELLI

Non si è presentato e ha deciso di non rispondere al telefono il presidente del Ruzzo Antonio Forlini chiamato in Commissione di Controllo al Comune di Teramo per rispondere delle consulenze “pesanti” affidate in questi anni per oltre 500 mila euro.

«I contratti di assunzione al Ruzzo sono nulli ed impugnabili da chiunque. Quindi si puo’ fare un esposto contro tutto il personale illegittimamente assunto. Responsabile di tutto questo sono Forlini e il presidente della Provincia Di Sabatino che ha avuto il coraggio di dichiarare che fino ad adesso è andato tutto bene e d’ora in poi si faranno i concorsi in via Dati. Questo non puo’ essere», ha dichiarato Maria Cristina Marroni che ha proseguito: «Ad oggi Forlini ha commesso omissione di atti pubblici visto che avevamo chiesto le carte. C’è un pesante abuso di ufficio che il presidente del Ruzzo sta commettendo da tempo. O Forlini prende una decisione o deve decidere di non essere in grado di portare avanti il suo lavoro al Ruzzo e si deve dimettere», prosegue la Marroni.

«Questa commissione da fastidio – esordisce Gianguido D’Alberto– chiediamo tutti i documenti del personale assunto dal 2004 in poi e allarghiamo il tema a tutte le partecipate: rifuti, acqua e trasporti, Teramo Ambiente compresa che dovrà fornire il numero di personale assunto dall’avvio del porta a porta (2009). Non sono esenti dalle verifche: Cope e  farmacia comunale non sono escluse dall’indagine che la commissione ha aperto proprio oggi in Comune. Critiche sono state mosse verso due agenzie di investigazioni pagate sulla base di un preventivo di 14 mila euro regolarmente pagato per “indagare” su alcuni dipendenti “infedeli” quando c’è un organo di controllo interno al Ruzzo.

LEGGI TUTTE LE CONSULENZE DEL RUZZO

Sugli indici di vulnerabilità si sta svolgendo invece una riunione nella stanza del Sindaco con il dirigente Bernardi. Il Sindaco si era impegnato a presentare l’esito di questo lavoro oggi ma nessuno si è presentato in commissione. Ad oggi sono 93 i giorni di ritardo dell’Amministrazione per tale comunicazione. La Commissione farà accesso agli atti.

Presente in Commssione Leda Regas comitato genitori per la sicurezza nelle scuole sconcertate dalle promesse mancate dell’amministrazione. Il Sindaco ha annunciato un comunicato stampa con tutti gli indici per il primo pomeriggio di oggi onde evitare inutile polemiche sull’argomento.

GUARDA L’INTERVISTA ALLA REGAS

Si è parlato poi dei rapporti tra Acs e Riccitelli durante la riunione della commissione sulla base della lettera resa nota dalla stessa Acs. In commissione è arrivata la dirigente dell’avvocatura comunale Cosima Cafforio.

Nulla di nuovo sotto il sole dopo aver ascoltato la dirigente comunale. La dottoressa ha chiarito poco e niente.

LA LETTERA DELL’ACS

59.comunicazioni ACS.17

 

1 risposta »

  1. Il sindaco si sta a riprendere dopo i fiumi di bollicine che si è bevuto con i fidi amici ubriaconi a memminghen. Lasciatelo in pace.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...