Attualità

BCC ADRIATICO TERAMANO ANNUNCIA L’INGRESSO PROVVISORIO NEL GRUPPO ICCREA

Il presidente della Bcc dell’Adriatico Teramano, Antonino Macera, ha colto l’occasione della Festa del Socio 2017, davanti a 1.600 invitati fra soci e clienti – al Country house Borgo Spoltino di Mosciano Sant’Angelo – per annunciare l’ingresso provvisorio del credito cooperativo nel gruppo Iccrea (Istituto centrale del credito cooperativo) attraverso il Patto di coesione che si perfezionerà nei primi mesi del 2018 quando saranno completati i passaggi e dopo l’assemblea straordinaria prevista dalla procedura per votare le modifiche statutarie e confermare l’indicazione definitiva. Significherà per la Bcc territoriale entrare in un grande gruppo bancario mantenendo la propria autonomia ma rafforzando la propria posizione e solidità “attraverso una grande sinergia in cui saremo partecipi ed integrati in Iccrea”, precisa Macera. La riforma delle Bcc è endogena. E’ partita proprio dietro la spinta di diversi Crediti cooperativi tra cui la Bcc dell’Adriatico Teramano. Una riforma che il Governo ha approvato e che Banca d’Italia perfezionerà con la cosiddetta normativa secondaria che fa scattare la riforma delle banche di credito cooperativo varata dal Governo. ”Viviamo l’epoca in cui i rapporti fra clienti e banche avviene attraverso un computer ed una scrivania – spiega Macera. Noi non ci sottraiamo all’innovazione telematica ma rivendichiamo e perseguiamo l’umanizzazione dei rapporti. Per noi il cliente ha un volto ed è anche per questo che abbiamo voluto incontrarci in occasione della Festa del Socio per parlare, conoscerci e condividere. E’ la nostra filosofia e la seguiamo. Con la riforma cambia anche il ruolo del socio. Tutti avranno la possibilità concreta di vigilare anche sull’operato della governance e quindi essere parte attiva e vigilante alle politiche dell’Istituto. Voglio ringraziare davvero tutti: dai soci ai clienti, dal cda al direttore centrale Tiberio Censori fino al personale della banca che hanno reso grande la nostra Bcc”.  Nel corso della Festa del socio, che ha visto momenti di buona musica e risate con il comico Giovanni Cacioppo, i vertici della Bcc  hanno snocciolato alcuni numeri importanti della Bcc dell’Adriatico Teramano: 2850 soci, numeri in costante crescita, una raccolta di 157milioni di euro (in crescita nel 2016) ed un indice di solidità patrimoniale del 15,6 %.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...