Attualità

A CAMPLI TUTTO PRONTO LA 46° EDIZIONE DELLA SAGRA DELLA PORCHETTA ITALICA, DAL 18 AL 22 AGOSTO

Jpeg

Ancora pochi giorni all’inizio della 46° edizione della Sagra della Porchetta italica di Campli. La manifestazione, attiva dal 1964, si svolgerà dal 18 al 22 agosto 2017, con la partecipazione di 10 maestri porchettai locali:  Nicolino Mercurii di Colledara (Vincitore 2016), Luciano Bosica di Teramo, Lucio Di Stefano di Colledara, Massimo Fagioli di Campli, Fulvio Pallotta di Campli, Daniele Bosica di Castellalto, Viro Galliè di Nereto, Raffaele Venditti di Luco dei Marsi, Emidio Falasca di Teramo e Loretta Lelii de La Traversa di Campli.

Una grande eccellenza – afferma il sindaco di Campli, Pietro Quaresimale, nel presentare la 46esima edizione questa mattina al Consorzio Bim – al centro di una Sagra storica, dal valore fortemente identitario per la collettività camplese. Quest’anno poi la manifestazione assume una connotazione fortemente culturale, con l’inaugurazione, domani 12 agosto, della mostra d’arte contemporanea Ek-Stasis promossa in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Urbino e l’intitolazione, nella giornata inaugurale, dell’Ufficio Turistico a Giammario Sgattoni, storico, poeta, scrittore, umanista E amico di Campli, nel decennale della sua scomparsa”.

“Un evento in continua crescita – evidenzia il presidente della Pro loco di Campli, Pierluigi Tenerelli -, che nella passata edizione ha registrato più di 100mila presenze e ben 300 porchette servite. Anche quest’anno avremo dieci maestri porchettai, veri e propri artigiani della specialità locale. Nella giornata di venerdì 18 a giudicare la porchetta saranno giornalisti e blogger, il sabato sarà la volta degli sponsor, domenica della giuria popolare e della giuria della critica “Premio speciale Prof. Nicola Biagio Natali” mentre il lunedì quella dei ristoratori ed enologi. Anche quest’anno sarà assegnato il premio il premio speciale della critica, dedicato alla memoria di Nicola Biagio Natali, presidente storico della giuria scomparso”. Il premio sarà il “Sigillo del Guerriero” originale creazione Formeoro del maestro orafo camplese Massimo D’Amario, dedicata al territorio di Campli con lo scopo di valorizzare l’identità storica e culturale.

Enogastronomia ma non solo  – spiega Roberto Ricci presidente dell’Associazione Memoria & Progetto Onlus -, il taglio culturale della manifestazione quest’anno diventa ancora più incisivo e nell’ottica di valorizzare i talenti del territorio ogni sera sarà dato spazio alla presentazione di un libro a cura di un autore locale”.

Per promuovere la conoscenza del territorio – aggiunge Daniele Iampieri dell’associazione Monti Gemelli Bike – abbiamo organizzato domenica 20 agosto il quarto Raduno in mountain bike Cicloturistica città di Campli, un percorso di 34 chilometri di difficoltà media”.

 

L’attesa cresce per la cerimonia del taglio del nastro della Manifestazione che si svolgerà giovedì 18 Agosto alle 19.00 nella piazza principale della cittadina camplese, alla presenza del Sindaco Pietro Quaresimale, il presidente della Proloco Pierluigi Tenerelli, il Consigliere Provinciale Federico Agostinelli ed il  Consigliere Regione Abruzzo Sandro Mariani.

Ma Campli non è solo buon cibo, ma anche buona musica ogni sera, presentazioni di libri, arte e memoria storica. Nella serata inaugurale sarà infatti intitolata la Sala Multimediale dell’Ufficio Turistico di Campli alla memoria di Giammario Sgattoni,  poeta, scrittore, umanista, amico di Campli e della sua storica sagra, cultore e divulgatore del patrimonio culturale e turistico abruzzese (1931-2007) a dieci anni dalla scomparsa. Inoltre ogni sera sarà valorizzato uno scrittore locale con la presentazione del suo libro e sarà inoltre possibile visitare fino al 30 Agosto al Palazzo Lucque (ex scuola elementare, Largo Tempera) la mostra d’arte contemporanea “Ek-stasis”, con le opere di Federico Brenda, Romeo Marian Chebac, Lorenzo Ciavaglia, Antonio Giusti, Georigios Poyiatzis. Inoltre presso la sala multimediale dell’Ufficio Turistico si terrà l’esposizione del “Sigillo del Guerriero” del maestro orafo camplese Massimo D’Amario.

Interessante sarà anche l’evento organizzato dall’associazione ASD Monti Gemelli Bike, presidente Enzo Iachetti, col suo 4^ raduno in mountain bike “Cicloturistica città di Campli”. Domenica 20 agosto dalle 9.00 si darà il via a un percorso cicloturistico in mountain bike di 34 km da località Cappuccini, con iscrizione dalle ore 8.00. All’evento sono annessi anche servizi quali doccia, pranzo con degustazione della Porchetta Camplese e birra party. ( info: 366/5216831 – 347/6918139 )

 

Maggiore anche l’attenzione verso il visitatore, infatti all’arrivo delle auto nei diversi parcheggi gratuiti messi a disposizione sarà distribuita una brochure con la piantina della manifestazione, con la quale si potrà scegliere dove acquistare la porchetta, dove sedersi, che musica ascoltare, i monumenti di Campli da visitare. Inoltre dalle ore 19fino all’una sarà messo a disposizione il servizio di tram navette gratuite che raccoglieranno i visitatori dai parcheggi messi a disposizione.

SELEZIONE GIURIA POPOLARE

Piccola novità del regolamento, quest’anno la consueta giuria popolare designata per la votazione della migliore porchetta nella serata di domenica si apre per la prima volta a 5 non residenti nel Comune di Campli, insieme ad altri giurati camplesi, 5 dai 20 ai 35 anni, 5 tra i 35 ed i 50 anni, 5 oltre i 50 anni. Sarà possibile effettuare l’iscrizione riempiendo l’apposito modulo online al link:
http://goo.gl/K5dpXE

 

46a Sagra della Porchetta Italica

 

Programma degli eventi e delle iniziative collaterali

in collaborazione con l’Associazione Memoria & Progetto Onlus

 

 

dal 12 agosto al 30 agosto – Palazzo Lucque (Ex Scuola Elementare, Largo Tempera)

Ek-stasis. Mostra d’arte contemporanea. Pittura e Scultura

Con il patrocinio dell’Accademia di Belle Arti di Urbino e del Comune di Campli

Opere di Federico Brenda, Romeo Marian Chebac, Lorenzo Ciavaglia, Antonio Giusti, Georigios Poyiatzis

 

venerdì 18 agosto

Palazzo Farnese, Sala Ufficio Turistico, ore 18,00

Presentazione del volume Gaetano d’Aristotile poeta dell’amicizia a cura di Stefania Pompeo Dialoga con l’autrice Roberto Ricci

 

Piazza Vittorio Emanuele II, ore 19,00

Cerimonia inaugurale della 46Sagra della Porchetta Italica

Saluti:

Pierluigi Tenerelli, Presidente Pro Loco Città di Campli,

Pietro Quaresimale, sindaco di Campli,

Sandro Mariani, Consigliere Regione Abruzzo,

Federico Agostinelli, Consigliere Provincia di Teramo.

 

Intitolazione della Sala Multimediale dell’Ufficio Turistico di Campli alla memoria di Giammario Sgattoni (1931-2007)

Nel corso della cerimonia inaugurale della 46a edizione della Sagra della Porchetta Italica sarà ricordata, a dieci anni dalla scomparsa, la figura di Giammario Sgattoni, poeta, scrittore, umanista, amico di Campli e della sua storica sagra, cultore e divulgatore del patrimonio culturale e turistico abruzzese.

 

sabato 19 agosto

Palazzo Farnese, Sala Ufficio Turistico, ore 18,00

Presentazione del volume Atlante con figure di Roberto Michilli (Galaad Edizioni).

Dialoga con l’autore Leandro Di Donato. Interventi di Pietro Quaresimale e Roberto Ricci

 

domenica 20 agosto

4^ raduno in mountain bike “Cicloturistica città di Campli”

a cura dell’Associazione Monti Gemelli bike

Ritrovo ed iscrizioni h. 8:00, presso Campo sportivo dei Cappuccini/Campli

aperto ai tesserati di tutti gli enti, per info e prenotazioni: 366/5216831 – 347/6918139

lunedì 21 agosto

Palazzo Farnese, Sala Ufficio Turistico, ore 18,00

Presentazione del volume  Il Santuario della Scala Santa di Campli. L’annuncio di fede di Nicolina Farina (Artemia Nova Editrice).

Dialoga con l’autore Luisa Ferretti. Interviene l’Arcidiacono di Campli don Adamo Varanesi

 

martedì 22 agosto

Palazzo Farnese, Sala Ufficio Turistico, ore 18,00

Presentazione del volume Ultime corrispondenze dal villaggio di Antonio Alleva (Il Ponte del Sale Editore).

Dialoga con l’autore Giovanna Frastalli. Letture di Alba Barnabei

 

Piazza Vittorio Emanuele II, ore 21,00

Cerimonia di premiazione del Miglior Maestro Porchettaio dell’anno 2017

 

 

PROGRAMMA MUSICALE

 

 

Venerdì 18 agosto h.21.30

P.zza V. Emanuele – Aura (Rock – Pop – Funky)

P.zza S. Francesco (Area disco) – Spaghetti Rocchenroll (Rock’n’roll) e a seguire DJ set

Largo Brunetti – Gli ingenui (Classici italiani)

 

Sabato 19 agosto h.21.30

P.zza V. Emanuele – Le Rimmel (Rock’n’roll)

P.zza S. Francesco (Area disco) – Mistolana (Folk) e a seguire DJ set

Largo Brunetti – Empty Space (Rock – Pop)

 

Domenica 20 agosto h.21.30

P.zza V. Emanuele – Screenshot (Rock)

P.zza S. Francesco (Area disco) – Direzioni Parallele (Classici italiani) e a seguire DJ set

Largo Brunetti – Turan Turan (Cover italiane)

 

Lunedì 21 agosto h.21.30

P.zza V. Emanuele – Luca Pilotti e i Media Sound (Folk)

P.zza S. Francesco (Area disco) – Mo Better Band e a seguire DJ Vangelis

Largo Brunetti – The Greed Leaves

 

Martedì 22 agosto h.21.30

P.zza V. Emanuele – Distretto 13 (Rock)

P.zza S. Francesco (Area disco) – I disperati (Folk – Rock) e a seguire DJ Vangelis

Largo Brunetti – DJ set

 

 

EK-STASIS. MOSTRA D’ARTE CONTEMPORANEA

PITTURA E SCULTURA

CAMPLI – PALAZZO LUCQUE (Largo Tempera, 1)

dal 12 agosto al 12 settembre 2017

 

CAMPLI – La mostra d’arte contemporanea “EK-STASIS” inaugurerà l’estate degli eventi culturali della città farnese. L’esposizione, che ha avuto il patrocinio dell’Accademia di Belle Arti di Urbino e del Comune di Campli, si svolgerà da sabato prossimo 12 agosto fino a martedì 12 settembre negli spazi al primo piano e nel cortile di Palazzo Lucque – uno degli edifici civili più antichi del centro storico – che per l’occasione sarà riaperto al pubblico. Alla mostra saranno esposte una serie di oltre 30 opere di pittura e scultura di Federico Brenda, Romeo Marian Chebac, Lorenzo Ciavaglia, Antonio Giusti, Georgios Poyiatzis, giovani allievi dell’Accademia urbinate.

«La collaborazione con l’accademia di Urbino è un onore per tutta la nostra comunità – dichiara Pietro Quaresimale, sindaco di Campli – che da sempre è sensibile alle attività culturali e alla valorizzazione della produzione artistica del nostro Paese».

Al vernissage interverranno anche il dott. Umberto Palestini, direttore dell’Accademia di Urbino e il prof. Roberto Ricci, presidente dell’Associazione Memoria & Progetto Onlus di Campli, che ha curato l’organizzazione della mostra.

«Il rapporto di Campli con Urbino non è una novità” aggiunge Roberto Ricci. «Fu Giammario Sgattoni, di cui quest’anno ricorre il decennale della scomparsa, a ricordare in un suo famoso articolo il grande interesse negli anni ’80 da parte dell’Università di Urbino e Don Giuseppe Crocetti per l’opera del nostro pittore Giacomo da Campli, che Vittorio Sgarbi ha portato all’Expo di Milano».

La mostra Ek-Stasis – che rientra anche nel programma degli eventi collaterali della 46esima edizione della Sagra della Porchetta Italica (dal 18 al 22 agosto) – vuole essere un esempio a sostegno dell’immaginazione collettiva, «una manifestazione del pensiero – come si legge nella relazione scritta dagli artisti espositori – un vortice che parte dall’osservazione e dall’esperienza giunge fino alla sintesi tradotta in materia».

 

Categorie:Attualità

Con tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...