Lettere al direttore

LETTERA AL DIRETTORE/ECCO COME “NON FUNZIONA” IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

Sig. Direttore,

in riferimento alla lettera aperta di Alessio Volpi (Fit Cisl) e Vincenzo Marcotulio (Uil Trasporti) – Il Centro  del 4 agosto u.s. –  che denuncia alcune criticità del trasporto pubblico locale e l’ottusità degli assessori al traffico del Comune di Teramo (ma viaggiano mai sui mezzi pubblici?) che hanno ignorato negli anni le  loro istanze vorrei aggiungere – da utente della STAUR – altre problematiche al dossier dei due sindacalisti.

Innanzitutto le tariffe dei biglietti e degli abbonamenti mensili e annuali sono aumentate ( da settembre 2016, se ben ricordo) e si tratta di aumenti piuttosto rilevanti almeno per quanto riguarda l’abbonamento annuale. A ciò, purtroppo, non è corrisposto un miglioramento del servizio.
Interi quartieri tagliati dal servizio come Porta Romana e Campo della Fiera; fermate soppresse e inspiegabilmente non ripristinate come quella davanti alla Asl di Circonvallazione Ragusa, comoda soprattutto alle persone anziane o a utenti con problemi di deambulazione, costretti adesso a scendere a Piazza Garibaldi. Dà forse fastidio a qualcuno questa fermata? Fermate pienamente operative, prive di riparo , mentre in Via Tevere – dove il “tram” non transita  più da diversi anni – vi sono ancora due fermate con tanto di pensilina!
Last but not least la fermata a Piazza San Francesco di fronte al benzinaio, è considerata insicura quando la linea n. 2 (P,zza Garibaldi – Ospedale Civile) effettua  l’itinerario consueto, mentre quando il “tram” non transita – per motivi vari – in P,zza Martiri della Libertà  questa fermata diventa miracolosamente sicura e quindi viene effettuata!
E a proposito di questa linea che- in certo qual senso – funge da bus.navetta quand ‘è che viene ripristinato il consueto percorso ( P.zza San Francesco – Circonvallazione Ragusa – Via Savini – Piazza Martiri della Libertà ecc. ecc,)?
Considerato che  le istanze dei  comuni cittadini vengono spesso ignorate si auspica l’autorevole intervento del Sig. Prefetto teso  a chiedere ai nostri amministratori delucidazioni   su svariati  comportamenti che destano scontento e perplessità nell’opinione pubblica locale come nei casi qui esposti.

Distinti saluti. 

Domenico Crocetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...