Attualità

DOPPIA BEFFA DEL COMUNE DI TERAMO PER LA SCUOLA DI VILLA RIPA, GENITORI E ALUNNI PRESI IN GIRO DUE VOLTE. MONTA LA PROTESTA: «RIAPRITE LA STRUTTURA ENTRO IL 2017»

I residenti di Villa Ripa di nuovo all’attacco del Comune di Teramo per le promesse mancate sulla riapertura della loro scuola, che non solo non riaprirà, ma che dopo il trasferimento degli alunni alla Fornaci Cona (ora chiusa per colpa degli indici di vulnerabilità) i ragazzi subiranno un altro trasferimento: al Forti. Per loro una doppia beffa e un doppio disagio.

Per questo, sarà protocollata stamattina al Comune di Teramo una lettera che di seguito riportiamo con la sottoscrizione di circa 50 residenti, che arriva a conclusione di una partecipata riunione  che si è svolta nei giorni scorsi nella frazione teramana.

La nota è stata indirizzata anche al Commissario alla ricostruzione, e nella quale i cittadini di Villa Ripa chiedono spiegazioni per un’inerzia ingiustificata rispetto alle procedure che consentirebbero un rapido ripristino della scuola.

«Pensavamo che i lavori di ripristino della nostra sede – dichiara Miriam Tulii – fossero prossimi, invece scopriamo che le procedure non sono state mai avviate e cosa forse ancora più grave il silenzio assoluto di tutte le istituzioni coinvolte, parallelamente scopriamo che Comuni e Scuole nella stessa situazione, ovvero la cui ricostruzione o adeguamento è stata finanziata dal Commissario Errani nell’ordinanza n. 33 dell’11/7/2017, hanno terminato i lavori e per l’inizio dell’anno scolastico inaugureranno le nuove sedi, come nel caso di Civitella del Tronto.

Lo sconforto e la necessità di un chiarimento è sorta quindi spontanea per i cittadini, genitori di Villa Ripa e Frazioni limitrofe – prosegue Miriam Tulii – facciamo quindi un appello al senso di responsabilità dei politici e dei pubblici dirigenti, in un contesto in cui è necessario ritrovare la fiducia nelle istituzioni ed al contrario si scopre che i cittadini eseguono quotidianamente le ordinanza di sgombero ……mentre  le Istituzioni stesse ignorano ordinanze emanate da autorità governative che consentirebbero il ritorno alla normalità ed alla disponibilità di sedi più sicure».

ECCO LA LETTERA INDIRIZZATA AL SINDACO, AL COMMISSARIO E ALL’USR

NUOVA lettera STATO ARTE SCUOLA VILLA RIPA

 

Categorie:Attualità

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...