Attualità

L’ARBITRO E LA 16ENNE, L’AVVOCATO BENGUARDATO: «E’ UNA BRUTTA STORIA»

«Questa storia è davvero brutta, l’imputato non è mai stato nemmeno interrogato, mentre la minore è stata sentita (per ore) come fosse lei l’indagata, per non parlare del fatto che è uscita da un albergo da sola con abiti sporchi di sangue e nessuno l’ha soccorsa». Parla a nome della giovane ragazza minorenne, l’avvocato Federica Benguardato, che lo scorso anno aveva denunciato un allenatore spagnolo per averla violentata durante la Coppa Interamnia e il cui caso è stato archiviato ieri dal magistrato.
«Io finora ho evitato di parlare solo perché è una minore ma è andata così..il ragazzo è stato sentito solo a sommarie informazioni, appena una paginetta – racconta l’avvocato Benguardato – ha lasciato che la ragazza uscisse in quelle condizioni con gli abiti sporchi di sangue curandosi solo di eliminare le tracce e capovolgendo il materasso».
Lui, l’allenatore spagnolo nelle brevi dichiarazioni rese racconta che: «Non sapeva avesse 16 anni  – racconta il legale della giovane –  e che era consenziente, Ne aveva 15 di anni all’epoca dei fatti».
Poi, l’arbitro avrebbe riferito che le perdite di sangue della ragazza erano addebitabili  ad altro, parla di problemi di ciclo : «era vergine – spiega l’avvocato – e sono state accertate lesioni, oltre alla stessa perdita di sangue enorme. Solo che alla ragazza quel tipo piaceva e non voleva passasse dei guai e quando è entrata in farmacia dove non è stata soccorsa in alcun modo ha detto che aveva un’emorragia, non è certo la prima ragazza che non dice subito al primo sconosciuto che incontra che è stata violentata».
L’avvocato Benguardato evidenzia anche che: «Non è stata accolta la richiesta del ctu volta a verificare se le lesioni subite fossero compatibili con una violenza..né indagini accurate sul telefono del ragazzo (non lo chiamo indagato perché non è mai stato trattato come tale). Né sentito il personale del pronto soccorso e la dottoressa che ha attivato il codice rosa (perché attivarlo se la ragazza non aveva detto subito di aver subito violenza?), si domanda il legale della minorenne. Una vicenda che sembra non sia finita qui.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...