Attualità

L’IZS PARTECIPA A LECTUS, IL 5 OTTOBRE APPUNTAMENTO NELLA SEDE DI CAMPO BOARIO

Non soltanto partner istituzionale, l’IZS dell’Abruzzo e del Molise partecipa attivamente e con entusiasmo alla manifestazione Lectus – vox populi che per una settimana, dal 2 all’8 ottobre, porta la lettura in molti luoghi della città di Teramo con un rito collettivo finalizzato – come dichiarato dagli organizzatori – a riconquistare uno spazio fisico, quello della città desertificata, per esorcizzare la paura, ricostruire i legami emotivi, riflettere su una possibile strada da percorrere.

Dalle ore 15:30 di giovedì 5 ottobre, nel rinnovato viale alle spalle della storica sede centrale dell’Istituto a Campo Boario, alcuni dipendenti dell’IZSAM leggeranno testi che, come tasselli di un puzzle, andranno a comporre un viaggio immaginifico intorno alla salute degli animali e dell’uomo: tra scienza, letteratura, mito e tradizioni popolari.

Il filo conduttore delle letture è il concetto di One Health (una sola medicina) sviluppato attraverso un testo originale pensato e redatto da ricercatori dell’Istituto, un racconto-cornice multidisciplinare che è un excursus storico, scientifico e culturale dell’evoluzione delle zoonosi e della medicina, dal mondo classico ad oggi, dal mito all’approccio integrato One Health.
L’intento è anche quello di provare a interpretare l’attuale contesto storico-sociale, contraddistinto dalla paura e dal dilagare delle fake news, riaffermando l’autorevolezza del discorso scientifico e offrendo una visione unitaria delle dimensioni sociale, politica, culturale ed etica.
Intorno a questo racconto-cornice si susseguiranno oltre 10 letture tratte dall’Iliade di Omero al Decameron di Boccaccio, passando per testi di Ernesto De Martino, Michel Foucault, autori locali che hanno evidenziato l’importanza dei bovini nell’Europa cristiana, fino ad una selezione di articoli di giornale su un tema molto attuale come quello degli animali nelle emergenze quali terremoti, alluvioni e nevicate eccezionali.

Lectus è una maratona di lettura che coinvolge centinaia di persone, un reading collettivo, un happening dove i lettori sono i cittadini e le letture vengono scelte declinando i grandi temi: la vita, la morte, l’amore, la salute, il terremoto, il dolore, la ricostruzione, la resilienza, la politica, l’identità. Un progetto dal carattere “universale” dato dall’incontro sul pulpito di lettori occasionali: artigiani, sportivi, commercianti, politici, artisti, insegnante e studenti, senza alcuna barriera.

 

 

Categorie:Attualità

Con tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...