Attualità

SEQUESTRATA VILLA MILIONARIA AD UN IMPRENDITORE TERAMANO, CHE TRUFFAVA VENDENDO TOVAGLIATO E PRODOTTI DI PULIZIA

Tre milioni di false fatturazioni, per evadere centinaia di migliaia di euro di Iva. E’ per questo che, a carico di due notissimi imprenditori del commercio teramano è stato chiesto il rinvio a giudizio per “dichiarazione fraudolenta su operazioni inesistenti” e “emissione di fatture per operazioni inesistenti”. Le indagini, particolarmente approfondite e non facili, condotte dalla Guardia di Finanza, hanno interessato l’attività dei due, specializzati nel commercio di tovagliato e prodotti di pulizia, entrambe amministrate di fatto, anche se “schermate” con prestanome e altre società fittizie, da un imprenditore teramano, al quale è stata sequestrata una villa con 7mila metri quadrati di giardino, del valore di 940mila euro,

Categorie:Attualità

Con tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...