Attualità

ESCE DI CASA PER ANDARE AL BAR MENTRE E’ AI DOMICILIARI: ARRESTATO

Dopo l’arresto in flagranza di reato, per il furto nell’abitazione del Carabiniere, avvenuto nel pomeriggio dello scorso 20 ottobre, il Giudice aveva concesso al 26enne marocchino Sekkal Salah Eddine il beneficio degli arresti domiciliari. Il giovane, però, incurante del provvedimento del Giudice e delle civili regole di convivenza se n’era infischiato uscendo arbitrariamente, anche più volte al giorno, dalla propria abitazione per andare nei Bar ovvero sostare in piazza. La cosa era stata accertata dai Carabinieri del Comando Stazione di Civitella del Tronto che avevano sentito alcuni cittadini che avevano visto in giro il marocchino, per cui hanno scritto al Giudice il comportamento del 26enne. A questo punto il Magistrato, ha aggravato il proprio provvedimento disponendo questa volta la custodia cautelare in carcere. Ieri sera per Sekkal Salah Eddine, si sono spalancate le porte di Castrogno dopo l’arresto da parte dei Carabinieri di Civitella del Tronto.

Categorie:Attualità

Con tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...