Attualità

XXIII EDIZIONE DI SCENA D’AUTUNNO, SI INIZIA IL 2 NOVEMBRE AL CIMITERO COMUNALE DI TERAMO

Presentata questa mattina in Provincia la XXIII edizione di “Scena d’Autunno”. Oltre a Silvio Araclio (direttore artistico) e Carla Piantieri dell’associazione culturale  “Spazio Tre”, hanno partecipato anche il presidente del BIM, Moreno Fieni e l’assessore alla cultura del Comune di Teramo, Catia Provvisiero. Sei gli appuntamenti in cartellone: la rassegna apre con “Recita per i giorni di quiete”.

“Singolare manifestazione e forse unica in Italia” ha sottolineato Araclio, che si svolge al Cimitero comunale fra i monumenti funebri. L’evento è dedicato alla memoria di Elvano Alberico, storico attore teramano “straordinario interprete di tanti lavori e fra i fondadori di Spazio Tre”. A seguire un’interessante spettacolo sulle donne “Una Donna tutta per sè” di Virginia Woolf, di e con Roberta Santucci, presentato in Belgio con sucesso. Roberta Santucci è stata allieva di Spazio Tre ed ha conseguito il diploma nell’Accademia di Arte Drammatica Silvio D’Amico.

Il terzo e il quarto appuntamento sono dedicati a “la commedia dell’arte” con Francesco Facciolli. “Pulcinella e compagnia bella” è la Conferenza spettacolo di apertura in cui Facciolli mostra il suo poliedrico volto di maschera dell’arte. Segue il suo workshop intensivo sulla Commedia dell’arte rivolto a quanti, attori e non, vogliono conoscere una delle fondanti discipline del teatro italiano e non solo. “labbra” è la novità italiana scritta da irene Lamponi che ne è anche interprete insieme all’attrice Valeria Angelozzi. Già allivea di Spazio Tre, la Angelozzi, è entrata a far parte dello Stabile di genova. “Labbra” è un dissacrante “delirio a due” sul femminile, sulla donna attraverso i media e la visione maschile: uno spettacolo brillante e irriverente del femminismo contemporaneo. L’ultimo appuntamento è per l’VIII edizione di “Cartoline di Natale: le invenzioni a colori di georges Méliès”. Filmati colorati a mano del primo mago della storia del cinema proiettati nella Sala polifunzionale della Provincia.

 

 

Giovedì 2 Novembre ore 11.00

Cimitero Comunale di Teramo

Mausoleo Gavini – Monumento funebre Muzii-Pasini

in memoria di Elvano Alberico

RECITA PER I GIORNI DI QUIETE

IV edizione

letture Carlo Orsini, Eugenia Rofi, Mauro di Girolamo, Vincenzo Macedone

voce Magda White

regia Silvio Araclio

Compagnia Teatrale SPAZIO TRE

Davanti alle tombe monumentali verranno letti brani di prosa e di poesia “intimi” che aiutino a ritrovare un equilibrio interiore, a capire e a vivere un po’ meglio le ombre, gli incanti, le paure, le speranze e gli smarrimenti di ogni giorno.

Letture da:

Edgar Lee Masters Antologia di Spoon River, W. Shakespeare, Nazim Hickmet, E. Dikinson…etc

In caso di pioggia le letture si terranno sotto il portico a destra del secondo campo

Sabato 11 Novembre ore 21.00

Spazio Tre Teatro

Spettacolo teatrale

PERCHÉ SHAKESPEARE NON ERA UNA DONNA?

Piccolo viaggio attraverso Una stanza tutta per sé di Virginia Woolf

di e con Roberta Santucci

Lo spettacolo, in veste di lettura scenica, è basato sul saggio di Virginia Woolf Una stanza tutta per sé . In questo testo, che in realtà ha tutta la fascinazione di un romanzo, Virginia Woolf da voce a tutte quelle donne che per secoli sono state considerate “Intellettualmente, moralmente e fisicamente inferiori agli uomini”… in realtà è un inno alla cooperazione dei due sessi e al trionfo della poesia.  In questa lettura scenica le parole della scrittrice e quelle dell’attrice vi travolgeranno rendendo la vostra anima “incandescente come quella dello scrittore prima dell’atto della creazione poetica!”

Venerdì 17 Novembre ore 21.00

Spazio Tre Teatro

PULCINELLA E COMPAGNIA BELLA

Divagazioni recitate su vita, morte e miracoli delle maschere della commedia dell’arte

conferenza Spettacolo

di e con Francesco Facciolli

Lo spettacolo conferenza del 17 Novembre è tratto da antichi canovacci, testi scritti fino ad esilaranti improvvisazioni. Lo spettatore si trova catapultato in un immaginario nel quale smette il suo ruolo passivo e entra attivamente a far parte del mondo delle maschere dove niente è definito, nulla è fisso e l’improvvisazione e la partecipazione ogni volta determinano nuovi scenari e imprevedibili soluzioni.

Francesco Facciolli

Sabato 25 – Domenica 26 Novembre

Spazio Tre Teatro

Workshop su LA COMMEDIA DELL’ARTE

condotto da Francesco Facciolli

Partecipazione previa iscrizione

Né noi né gli altri il corpo la maschera la scena

Lavorare sulla Commedia dell’Arte non significa fare una operazione di recupero o di storia del teatro. Lavorare sulla Commedia dell’Arte significa lavorare sull’attore. Tutti i grandi maestri del ‘900 hanno sottolineato l’importanza per l’attore contemporaneo di conoscere e misurarsi con questo mondo.

Il laboratorio, pur nella sua brevità, offre una conoscenza dei principali caratteri, della loro espressività, della loro voce e del loro stare in scena. Aprendo così delle finestre di possibilità, dei dubbi, degli stimoli sulla concezione che ognuno ha di sé e del proprio essere attore.

Mercoledì 6 Dicembre ore 21.00

Spazio Tre Teatro

Spettacolo teatrale

LABBRA

di Irene Lamponi

NOVITÀ ITALIANA

con Valeria Angelozzi e Irene Lamponi

regia Luciana Scudeletti e Irene Lamponi

Io non posso essere come voglio. Io non posso essere sempre me

 

LABBRA  affronta in maniera tragicomica e senza peli sulla lingua i tabù legati al sesso, al corpo e al rapporto con l’altro. Cosa sono nella nostra contemporaneità le mestruazioni, la depilazione, il sesso, l’amore, la violenza? Quanto siamo liberi nelle nostre azioni quotidiane? Quanto crediamo di esserlo?

In scena siamo in sette: due donne, due attrici, due vagine e una bambola gonfiabile dal nome Vivienne. Raccontiamo di donne imprigionate nel bagno, mausoleo della perfezione del corpo. Raccontiamo di un abuso: come il corpo, il sesso e l’amore possano diventare un mezzo attraverso il quale infliggere e subire violenza.

Mercoledì 20 Dicembre ore 18.00

Biblioteca Provinciale – Sala Polifunzionale della Provincia

Proiezione cinematografica

CARTOLINE DI NATALE

VIII edizione

LE INVENZIONI A COLORI di Georges Méliès

letture Mauro Di Girolamo

a cura di Leonardo Persia

Associazione Culturale SPAZIO TRE

I film colorati (a mano) del primo mago della storia del cinema. Fate, streghe, demoni, giganti e palazzi delle mille e una notte. Nove gioielli d’inestimabile valore per rivivere l’immaginario incantato di un’altra epoca, alle origini del cinema e delle sue fantasmagorie.

 

conferenza stampa.jpg

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...