R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Di seguito la trascrizione stenografica di quanto detto dal Segretario Generale nell'ultima seduta di Consiglio Comunale. PRENDE LA PAROLA IL SEGRETARIO GENERALE SCARAMAZZA PATRIZIA: Allora, mi permetto di rispondere perché sono stata io quella che ha dato l’ordine. Allora, alla televisione che non so come si chiama, ecco quei giorni che stavano qui li ho fatti uscire per il semplice motivo che la televisione autorizzata a fare le riprese del Consiglio Comunale, viene pagata con un contratto e non sta qui gratuitamente, quindi ci sta con i soldi… questo contratto viene pagato con i soldi dei cittadini. Quindi se un’altra televisione mi viene gratuitamente, creo un diverso trattamento nei confronti dei cittadini. Quindi io ho già detto al signore dei 5 Stelle ed al Vicesindaco che nel prossimo regolamento sarebbe il caso di dire che tutti possono fare le riprese, ma quando si dice che tutti possono fare le riprese vuol dire che nessuno… poi su queste riprese dobbiamo togliere anche il contratto con il quale noi paghiamo una ditta precisa, altrimenti un diverso trattamento, ma un diverso trattamento che però costa alle casse del comune, quindi se l’apriamo a tutti deve essere a tutti gratuitamente. Questa è stata l’impostazione, non è che ho negato l’espressione della democrazia, però a fronte di un contratto di 20.000 euro con il quale il comune ha stipulato e garantisce la trasparenza del Consiglio e viene pagato… Cioè noi li prendiamo dal bilancio, ma il bilancio è fatto per l’80% dalle tasse dei cittadini, non mi sembra rispettoso che poi altri lo possono fare gratuitamente. Anche questa è una forma di trasparenza, adesso voglio dire, non è stata un’azione di… Voglio dire, non è stato un colpo di stato, non volevo fare un colpo di stato, però voglio dire, io devo garantire, io sono un pubblico funzionario, io devo garantire sia le scelte che vengono fatte nel bilancio, sia la legge sulla trasparenza. Non so se mi spiego. Quello era un giornalista, ma erano giornalisti anche quelli della televisione, anche quelli erano giornalisti, quindi anche loro c’avevano il tesserino da giornalista. Se il discorso che voi fate è che il tesserino da… A me mi sta bene tutto, ma per tutti deve essere gratuito, sennò non può essere, sennò voglio dire, io non mi posso sentire i cittadini che una la pago e quell’altra viene gratuitamente, scusate, io rispondo poi di queste azioni.   GUARDA IL VERITALIA

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni