Attualità

IL TITOLARE DEL LOCALE “BE ESTRO” SI VUOLE DARE FUOCO E CHIEDE IL COMMISSARIAMENTO DEL COMUNE

I titolari del locale Be Estro chiedono il commissariamento del Comune di Giulianova. Conferenza stampa infuocata quella di oggi pomeriggio dopo che si è appreso che servono 120 giorni per l’ occupazione del suolo pubblico a Giulianova e per il rilascio del permesso all’installazione di un dehor, struttura movibile costata 30 mila euro al Be Estro.  I lavori sono stati bloccati quasi subito dal Comune con ordine di smantellare il tutto e con conseguente denuncia penale. I titolari del Be Estro che si trova in via Fosse Ardeatine protestano. La procedura inziata a marzo non si è ancora conclusa e i resposabili dell’ufficio tecnico non forniscono spiegazioni secondo il racconto dei titolari del locale. Il 6 maggio il Be Estro ha aperto comunque, e i titolari hanno chiesto 30 giorni per mettere in sicurezza il locale. Ma ad oggi tutto tace, si sfogano Natascia Di Ferdinando e Massimo Zarroli.

Domattina alle 8 il comune vuole smontare il dehors. «Mi buttero’ addosso una tanica di benzina domattina e mi darò fuoco in piazza e nessuno mi potrà fare nulla. Fino a che questi personaggi del Comune non vengono rimossi. Queste persone devono andare a casa. Chiedo che domani venga un magistrato» dice Zarroli.

«Abbiamo 200 mila euro di esposizione bancaria e sette contratti a tempo indeterminato».

Mentre si svolge la conferenza si chiama il Sindaco Mastromauro che non risponde mentre risponde Flaviano Core fornendo la sua versione dei fatti, quella del Comune.

 

Categorie:Attualità

Con tag:

2 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...