Attualità

NUOVO RINVIO PER L’INTITOLAZIONE DELL’OSPEDALE VAL VIBRATA AD ESTER PASQUALONI PER COLPA DELLA BUROCRAZIA

Intitolazione sofferta, quella dell’ospedale Val Vibrata alla dottoressa Ester Pasqualoni, uccisa a giugno da uno stalker mentre usciva dal lavoro. Per un intoppo burocratico, salta ancora una volta la visita del Ministro Beatrice Lorenzin all’ospedale di Sant’Omero, prevista per il 18 settembre, a data da destinarsi. Il direttore generale Roberto Fagnano ha fatto installare nei giorni scorsi una grande insegna sull’ingresso dell’ospedale, in cui appunto campeggia il nome di Ester Pasqualoni. E ieri ha fatto scavare anche l’aiuola del parcheggio, dove sarà sistemato un grande ulivo, con una targa celebrativa. Ma il Ministro non verrà per colpa di  un cavillo burocratico. Secondo una legge del 1927, per intitolare i luoghi pubblici, c’è bisogno del nulla osta della prefettura. E la prefettura di Teramo non ha dato il proprio placet fino ad ora, anche perché la domanda deve partire dalla Asl e ancora non lo fa.

Il direttore Fagnano ha intenzione di procedere ad un rinvio dell’evento per uscire da questo intoppo. Poi sarà fissata una nuova data, sempre con il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin

 

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...