×

Avviso

Non ci sono cétégorie

ATTILIODESANCTISUn nuovo trionfo per la "brigata" Zunica. Uno degli chef della corte di Daniele Zunica, infatti, si è imposto in un prestigioso premio nazionale. Si tratta di  Attilio De Sanctis, nativo di Notaresco ), che da due anni lavora nella cucina di Zunica1880, alla "corte" di Sabatino Lattanzi e di Frederik Lasso e che oggi pomeriggio a Rom, sotto la nuvola di Fuksas,  ha vinto la selezione di "Chef Emergente" del centro sud Italia. Premio prestigioso,  che il giovane chef si è aggiudicato col "ricordo di una sarda", ovvero: Sarda affumicata al camino marinata in aceto di riso, terra al peperone d'altino, aglio fermentato alle mandorle e "Trottole pastificio dei campi e transumanza" Trottole di Gragnano in ragù bianco di agnello, Jus allo scottadito, tarassaco, cerfoglio e borragine, aria di pecorino scorza nera e fieno. Piatti che hanno emozionato e stregato la giuria, che ha assegnato ad Attilio De Sanctis il primo premio. Organizzazione della manifestazione: witaly, conduttore e selezionatore Luigi Cremona. In giuria giornalisti gastronomici e tanti chef importanti italiani. La presentazione dello chef teramano è stata fatta dal giornalista abruzzese Andrea D'aloia, di identità Golose. Tanto Abruzzo quindi alla ribalta, per la gloria di una regione dai sapori e dai saperi straordinari.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni